ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Camerun: stabiliti i premi, la nazionale parte per il Brasile
Camerun: stabiliti i premi, la nazionale parte per il Brasile

Camerun: stabiliti i premi, la nazionale parte per il Brasile

Il Camerun doveva partire domenica alle 9 del mattino (ora locale), ma il volo è slittato alle 21.30. Non si è trattato di un ritardo dovuto a cause tecniche, ma a motivi economici.

I giocatori hanno rimandato la partenza perché volevano ricevere prima una notizia dalla loro federazione. Eto’o ed i suoi compagni di squadra avevano infatti minacciato di scioperare e non disputare i Mondiali se prima non avessero ricevuto loro i premi in denaro promessi dalla Federazione. Secondo “Camfoot”, la faccenda si è risolta in un confronto all’hotel “Mont Febe” di Yaoundè.

Il ministro dello Sport, Adoum Garoua, ha dichiarato che inizialmente si sono create delle incomprensioni che sono state completamente risolte tra i giocatori e la federazione.

Tutto è stato quindi chiarito e la squadra è salita a bordo del’aereo che l’ha condotta in Brasile. I giocatori pare abbiano ottenuto il versamento del 6% che la Federcalcio del Camerun riscuote dalla Fifa per la qualificazione al Mondiale, pari a circa 15 mila euro a testa, oltre a un bonus di 75 mila euro che sarà sborsato dallo Stato camerunense. Per versare i 15 mila euro nei conti correnti dei giocatori, la Federazione ha dovuto chiedere un prestito direttamente al governo.

La squadra si è compattata tutta per pretendere ciò che gli era stato promesso. La Federazione camerunense, messa alle strette, ha dovuto risolvere la questione nel giro di poche ore. A farsi portavoce di tutta la squadra è stato Samuel Eto’o che non ha giocato insieme a Choupo-Moting e il portiere Itandje l’amichevole con la Moldavia.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*