ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Corea del Sud intende continuare a stupire
Corea del Sud intende continuare a stupire

Corea del Sud intende continuare a stupire

Quando si parla della Corea in ambito calcistico si pensa ade pensi al paradosso che c’è stato ai Mondiali: quelli del 1966 che hanno visto la clamorosa sconfitta degli azzurri allenati dal commissario tecnico Edmondo Fabbri contro la Corea del Nord.

Anche quelli del 2002 sono importanti, perché hanno visto il celeberrimo scandalo firmato dall’arbitro ecuadoriano Byron Moreno, che diede la possibilità alla Corea del Sud di sconfiggere in modo ingiusto l’Italia dal torneo agli ottavi di finale.

In ogni caso, anche se a volte con un aiutino arbitrale, la Corea del Sud è da almeno trent’anni tra le rappresentative più forti di tutto il continente asiatico: si ricorda infatti che da Messico ’86 riescono sempre ad arrivare alla fase finale della Coppa del mondo, e non si fermano qui, anzi, intendono continuare a stupire.

Nel dettaglio, i Mondiali 2002 sono stati proprio i migliori mai disputati dalla nazione con capitale Seul: i coreani che fanno concorrenza al rosso della Spagna sono riusciti ad imporsi sugli attuali campioni del Mondo, mentre in semifinale contro la Germania sono usciti.

Infine, l’ultimo successo ai Mondiali 2010 di Sud Africa, dove arrivano agli ottavi di finale: di sicuro, a questi Mondiali 2014 di Brasile intendono continuare a far vedere di che pasta sono fatti i calciatori più forti dell’oriente.

La selezione è stata guidata da Hong Myung-Bo, un commissario tecnico che è stato uno dei migliori giocatori coreani di sempre: in ogni caso, non è stato un iter piacevole quello che ha portato alla fase finale.

Infatti, nelle qualificazioni asiatiche, la Corea del Sud è stata sconfitta sia all’andata sia al ritorno dell’Iran, che si trova nel Girone F che include Argentina, Bosnia, Iran e Nigeria, mentre la Corea ha terminato al secondo posto, qualificandosi per fortuna.

Si ricorda invece che la Corea del Sud si trova nel Girone H in cui giocheranno Belgio, Russia, Corea e Algeria.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*