ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali 2014,Gruppo C: Girone duro per Lamouchi
Mondiali 2014,Gruppo C: Girone duro per Lamouchi

Mondiali 2014,Gruppo C: Girone duro per Lamouchi

Sabri Lamouchi tecnico della Costa D’Avorio squadra inserita nel Girone C del Mondiale insieme a Colombia, Giappone e Grecia si è espresso sulle difficoltà di questo girone.

Lamouchi vecchia conoscenza del calcio italiano da quando è alla guida della Costa D’Avorio è sempre stato soggetto a critiche spesso anche ingiuste. Lamouchi sente la responsabilità di dover fare bene perché gli ivoriani vorrebbero finalmente essere protagonisti in una competizione internazionale e non una semplice comparsa.

Secondo tutti però il girone in cui è capitato Lamouchi è il più semplice del Mondiale che la Costa D’Avorio dovrebbe superare in maniera molto semplice. Ma Lamouchi non ci sta ed è molto infastidito da queste continue dichiarazioni prima di tutto per non caricare la squadra di responsabilità in più a quelle già esistenti e poi perché non si fida per niente né del Giappone e né della Grecia.

E’ proprio la nazionale di Zaccheroni che sarà la prima ad affrontare la Costa D’Avorio sabato notte alle 03.00 italiane a preoccupare Lamouchi. Il tecnico ha detto in un’intervista che in questi giorni ha visionato le ultime amichevoli del Giappone sia quella con il Cipro vinta per 1 – 0 sia quella con la Costa Rica 3 – 1 e da queste partite ha visto delle ottime qualità tecniche.

Lamouchi ricorda a tutti qualche giocatore del Giappone che giocano nelle maggiori squadre europee su tutti Kagawa al Manchester United, Honda nel Milan e Nagatomo nell’Inter. Per il tecnico ivoriano la prima partita è fondamentale per capire quante possibilità ci sono di superare il girone che vincendo darebbe la possibilità di affrontare molto più tranquillamente le altre due partite.

Lamouchi ribadisce quanto secondo lui sia un errore pensare che il Gruppo C del Mondiale sia un girone facile anzi secondo l’allenatore è un girone apertissimo a qualsiasi finale.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*