ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Verratti quasi pronto contro l’Inghilterra, ma Prandelli pensa ad alternative
Verratti quasi pronto contro l’Inghilterra, ma Prandelli pensa ad alternative

Verratti quasi pronto contro l’Inghilterra, ma Prandelli pensa ad alternative

Verratti in questi giorni è stato colpito dalla febbre che lo ha tenuto lontano dal campo di allenamento. Nonostante le sue defezioni, pare sia certo che il centrocampista del Psg partirà da titolare contro l’Inghilterra.

Cesare Prandelli, però, non vuole correre rischi ed in questi giorni sta provando anche delle alternative, provando il modulo 4-3-2-1 con Thiago Motta e Marchisio alle spalle di Balotelli al fianco di Candreva. Verratti a causa dello stato febbrile si è dovuto allenare in palestra da solo ieri pomeriggio. Prandelli ha preferito evitargli sforzi e sudate eccessive che avrebbero provocato ricadute.

Oggi dovrebbe tornare ad allenarsi con il gruppo e quindi molto probabilmente sarà titolare sabato sera nel march d’esordio degli azzurri al Mondiale di Brasile 2014. Prandelli conta di recuperare il centrocampista già in giornata, ma per tutelarsi ha in mente due formazioni, una che prevede Verratti in campo, l’altro senza il giocatore del Psg.

Eccole in dettaglio: (4-1-3-1-1): Buffon; Darmian, Barzagli, Chiellini, De Sciglio; De Rossi; Verratti, Pirlo, Marchisio; Candreva; Balotelli. (4-3-2-1): Buffon; Darmian, Barzagli, Chiellini, De Sciglio; Thiago Motta, Pirlo, De Rossi; Candreva, Marchisio; Balotelli.

Sarebbe un peccato che Verratti non sia tra l’undici titolare sabato sera contro l’Inghilterra, ma e se le sue condizioni fisiche non sono al 100% meglio non rischiare. Lo staff medico della nazionale italiana è sicuro che il giocatore recupererà pienamente la sua forma migliore già da oggi, ma è logico che il ct azzurro abbia pensato ad alternative nel caso in cui Verratti non convinca del tutto.

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*