ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Calciomercato, Juventus: Pirlo rinnova
Calciomercato, Juventus: Pirlo rinnova

Calciomercato, Juventus: Pirlo rinnova

Il calciomercato della Juventus comincia con il rinnovo di uno dei suoi giocatori più importanti Andrea Pirlo che si lega al club bianconero per altri due anni.

Quando Andrea Pirlo tre anni fa arrivò a parametro zero dal Milan alla Juventus tutti lo davano per un giocatore finito, sul viale del tramonto che ormai non aveva più nulla da dire a questo campionato italiano. In pochi credevano che Pirlo in questi tre anni alla Juventus sarebbe riuscito ad essere uno dei protagonisti principali di questi tre scudetti di fila dei bianconeri.

I numeri sono altissimi 131 partite disputate e 14 gol con una percentuale di riuscita negli assist del 90% che sono ben trenta. Pirlo ha l’incredibile media di palloni giocati che arriva addirittura a più di uno al minuto, praticamente un fuoriclasse. I primi a mangiarsi le mani sono i tifosi del Milan che ancora oggi non si spiegano il Milan come abbia fatto a privarsi di un giocatore del genere e per giunta a parametro zero.

Ma ormai quel che è fatto è fatto e Andrea Pirlo adesso impegnato con la nazionale italiana nel Mondiale è felicissimo di restare alla Juventus tanto che si prolunga il contratto per altri due anni restando quindi fino al 2016 anno in cui probabilmente Pirlo dirà addio al calcio, ma se gioca così sarà difficile.

A portarlo a Torino fu proprio il mister Antonio Conte che vedendo il Milan scaricare il giocatore in scadenza di contratto parlò subito con Marotta e il giocatore in men che non si dica si ritrovò seduto in conferenza stampa insieme a Conte per presentarsi ai giornalisti. Allora Pirlo dichiarò di non vedere l’ora di poter vincere con questi colori cosa riuscita in pieno e chissà se in questi due anni troverà la forza per raggiungere la tanto attesa Champion’s League.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*