ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Messico: occasione mondiale per il riscatto
Messico: occasione mondiale per il riscatto

Messico: occasione mondiale per il riscatto

Il Messico si avvicina all’esordio al Mondiale dopo averne passate tante. La fase di qualificazione è stata molto difficile e più di una volta ha rischiato di non farcela, arrivando addirittura allo spareggio.

In quattro anni la Federazione messicana ha cambiato quattro allenatori, che a loro volta hanno rivoluzionato la squadra convocando una miriade di giocatori. Il pass per il Brasile è stato staccato con molta fatica. In totale i tecnici che si sono avvicendati hanno convocato ben 47 giocatori. Molti addetti ai lavori sono convinti del fatto che difficilmente il Messico riesca a qualificarsi agli ottavi.

Uno dei giocatori più rappresentativi e sui quali si punta di più è Javier Hernandez. Nella passata stagione ha fatto molta panchina con il Manchester United, rischiando addirittura di non essere convocato per l’avventura Mondiale. Ma il suo fiuto del goal ha convinto l’allenatore Miguel Herrera a convocarlo lo stesso. D’altronde con la maglia della Nazionale messicana ha siglato ben 35 reti in 58 apparizioni.

Lasciarlo a cassa sarebbe stato un suicidio. Herrera schiererà una squadra sfruttando un modulo molto difficile da sfondare, un 5-3-2 formato da giocatori che per la maggior parte giocano nel campionato messicano. A guidre il reparto difensivo ci penserà il veterano Rafa Marquez, mentre le stelle Dos Santos e Hernandez avranno il compito di finalizzare le azioni in attacco.

Dietro di loro agiranno Vazquez ed Herrera ed in posizione più arretrata, davanti alla difesa, ci sarà Pena. La difesa sarà composta da ben cinque giocatori che renderanno difficili le incursioni avversarie.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*