ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Nazionale Italiana, sfida con Inghilterra: allarme stadio, Manaus ancora cantiere
Nazionale Italiana, sfida con Inghilterra: allarme stadio, Manaus ancora cantiere

Nazionale Italiana, sfida con Inghilterra: allarme stadio, Manaus ancora cantiere

I Mondiali 2014 di Brasile stanno per avere il loro inizio: infatti domani sera ci sarà la sfida alla nota Arena Corinthias, lo stadio di San Paolo, tra Brasile e Croazia, in un match che a parere di Diego Armando Maradona, ex fantasista del Napoli, non è scontato come sembra.

Di contro, la nota nazionale italiana deve sfidare una Inghilterra agguerrita con Rooney nella partita di sabato notte, che in Italia comincerà a mezzanotte: si giocherà allo stadio di Manaus, ma l’Arena Amazonia è corsa contro il tempo.

Infatti nelle ultime ore si può notare un lavoro febbrile di operai, ruspe e camion che stanno asfaltando le strade che portano allo stadio: se si può affermare che le due squadre sono quasi pronte all’esordio, la medesima cosa non si può dichiarare per lo stadio che ospiterà l’evento.

Infatti, anche se si lavora giorno e notte per finire i lavori, non si sa se questo succederà in tempo: e non è come quelle cose che si può andare pian pianino e poi accelerare all’ultimo. Infatti questa sembra una missione impossibile, almeno per quanto riguarda le foto che sono state scattate nelle ultime ore.

Inoltre, bisogna affermare che la nota Arena Amazonia è quella dove si è conseguito il maggior numero di incidenti sul lavoro: ci sono stati la bellezza (o la bruttezza) di quattro operai morti dall’inizio della sua costruzione.

Mentre dentro è stato montato un manto erboso che non convince, al di fuori dello stadio, ci sono ancora reti, ruspe e si lavora per fare tutto di fretta e furia.

Comunque, per l’Italia ci sono buone notizie: la nazionale inglese perde Danny Welbeck a causa di un problema al ginocchio.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*