ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Olanda, Robben: La sua squadra non è la favorita
Olanda, Robben: La sua squadra non è la favorita

Olanda, Robben: La sua squadra non è la favorita

La stella della nazionale vicecampione del Mondo, quale Olanda, è pronta a sfidare la Spagna nella sfida di esordio: Robben ha fatto alcune dichiarazioni degne di nota che sarà bene esaminare.

In primis, egli ha parlato che ci pensa spesso alla finale 2010 dei Mondiali 2010 in Sud Africa, proprio quei Mondiali in cui la nazionale italiana non ha fatto quasi niente a causa di quel Waka Waka che ha gufato gli Azzurri.

In merito alla sconfitta della bella Olanda in finale contro la Spagna, attuale campione del mondo, Robben ha detto che brucia ancora ed è rimasta tanta delusione: eppure, adesso si troverà a che fare con una squadra del tutto rinnovata e quindi sul campo può succedere di tutto. Eppure, la sua squadra non è la favorita.

In quanto a lui, ha detto di sentirsi molto bene in questo momento della sua vita, sia fisicamente che mentalmente: egli ha detto che la Coppa del Mondo è sempre qualcosa di molto speciale, ed è davvero contento di essere in Brasile per non perdersi questo evento.

Robben ha affermato di avere ricordi speciali per ogni Mondiale che ha osservato per TV o persino giocato, e senza dubbio quello del Sud Africa del 2010 è stato davvero un grande torneo per lui, anche se gli è rimasto l’amaro in bocca.

Per quanto concerne il fattore sicurezza, Robben ha detto che le cose non sono così tranquille da farci dire: addirittura, Robben non porterà i suoi tre figli in Brasile durante i Mondiali del 2014. La sicurezza è motivo di preoccupazione. Egli ha addirittura paura di uscire e camminare in tutta tranquillità con una maglia arancione.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*