ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Pirlo: dopo i Mondiali 2014 di Brasile lascia l’Italia
Pirlo: dopo i Mondiali 2014 di Brasile lascia l’Italia

Pirlo: dopo i Mondiali 2014 di Brasile lascia l’Italia

Dichiarazione davvero pesante quella di Andrea Pirlo durante la conferenza stampa tenuta a poche ore dall’inizio dei Mondiali 2014 di Brasile, che cominceranno stasera con la partita di esordio che si giocherà alla nota Arena Corinthias, lo stadio di San Paolo, tra Brasile e Croazia.

Nel ritiro della Nazionale Italiana a Mangaratiba, comunque, il centrocampista della Juventus e fantasista della nazionale italiana, che ha di recente rinnovato per due anni il contratto con i bianconeri, ha dichiarato che dopo i Mondiali di calcio 2014 di Brasile lascerà l’Italia.

Non partirà, per essere precisi, quindi continuerà a giocare ancora nella massima serie del campionato italiano, forte anche del recente rinnovo, ma ha fatto capire bene che non risponderà più alle chiamate di Prandelli. Niente più partite in Azzurro per Pirlo.

Andrea Pirlo ci ha tenuto a motivare la decisione parlando della sua età, che comunque è abbastanza avanzata, e della sua intenzione di lasciar spazio ai giovani, e con questo ha fatto capire bene che ci tiene molto a Verratti, il futuro nel suo ruolo.

Ovviamente, ha dichiarato che se poi ci sarà bisogno, non c’è alcun problema, è disposto a ritornare: ma se poi ritorna in Nazionale e non gioca, si arrabbia, e quindi per lui sarebbe meglio restare a casa.

Per lui giocare il Mondiale in Brasile è il sogno di un bambino: non capita spesso di giocare un Mondiale, né tanto meno nella patria del calcio, quindi è stata per lui una vera fortuna. Pertanto, devono giocare un Mondiale da ricordare per tutta la vita.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*