ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Prandelli e Candreva avvisano gli inglesi: Italia determinata a vincere
Prandelli e Candreva avvisano gli inglesi: Italia determinata a vincere

Prandelli e Candreva avvisano gli inglesi: Italia determinata a vincere

Prandelli e Candreva hanno partecipato all’ultima conferenza stampa prima della partita d’esordio contro la Nazionale dei Tre Leoni.

Il ct azzurro ha dichiarato che gli avversari sono moto forti e veloci, ma l’Italia saprà respingere i loro assalti se saprà giocare palla a terra ed impostare il gioco a centrocampo.

A Pirlo e Verratti è infatti affidati il compito di costruire il gioco e far salire la squadra, supportando le incursioni di Balotelli in area avversaria. Prandelli è apparso molto ottimista e sicuro delle potenzialità degli azzurri, poiché la sua Nazionale ha dimostrato di essere maturata molto rispetto ad Euro 2012, dove gli è stata affibbiata l’etichetta di squadra catenacciara.

Ora l’Italia può esprimere tutto le sue qualità, sfruttando le armi più affilate, i giocatori centrocampisti. Oltre ai veterano De Rossi, il quale dovrà fare da argine nella difesa azzurra, Pirlo sarà il regista di tutta la serata. Da lui partiranno i palloni da sfruttare al massimo. C’è da aspettarsi che Hodgson abbia preparato una gabbia per il centrocampista juventino, ma ciò significherebbe sacrificare i movimenti e la posizione di alcuni suoi giocatori.

Anche Candreva ha partecipato attivamente alla conferenza stampa, affermando che questa è la sua più importante esperienza in carriera. Qui avrà l’occasione di giocarsi una grande opportunità. Recentemente il giocatore della Lazio è stato puntato da molti club europei.

Il giocatore ha dichiarato di essere molto emozionato, ma di non temere nessun avversario. Candreva spera che il le condizioni climatiche possano influenzare la prestazione degli avversari, ma punta anche alla costruzione del gioco per metterli seriamente in difficoltà.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*