ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Mondiali 2014 Italia, Prandelli: Bisogna proporre il gioco italiano
Mondiali 2014 Italia, Prandelli: Bisogna proporre il gioco italiano

Mondiali 2014 Italia, Prandelli: Bisogna proporre il gioco italiano

Durante la conferenza stampa di ieri sera, la vigilia della prima sfida italiana del commissario tecnico Cesare Prandelli, egli stesso ha fatto insieme a lui alcune dichiarazioni degne di nota che valgono la pena essere considerati.

Ci si aspettava che Prandelli facesse la sua entrata in sala stampa con capitan Gianluigi Buffon, ma è stato accompagnato da Candreva, dal momento che come ha ammesso poi, Gianluigi Buffon è infortunato alla caviglia. Ha avuto infatti una distorsione, ma Prandelli è ottimista, dal momento che ha lavorato in maniera precisa senza lasciare nulla al caso.

In merito al manto erboso, Prandelli ha dichiarato che se lo aspettavano peggio, non è perfetto ma va per il momento è ok: non ha ancora comunicato la formazione, lo farà un’ora prima della partita, pertanto non la vedrai online prima di questa sera.

Circa la partita di ieri sera tenuta tra Spagna e Olanda, ha detto che nel primo tempo ha giocato meglio la Spagna, anche se è terminato in pareggio di 1 a 1, ma poi nella ripresa c’è stata tutta un’altra partita.

Sull’Inghilterra, invece, ha detto che non desidera entrare nei dettagli dal momento che non è nel suo stile, ma non bisogna considerare solo l’aspetto caratteriale e psicologico che hanno gli inglesi: infatti è necessario tenere in valutazione anche la grande tecnica e fantasia che possiedono gli anglosassoni, dal momento che i calciatori davanti sanno attaccare gli spazi e mutare il ritmo in continuazione.

Prandelli ha inoltre detto che devono fare grande attenzione: qui in Brasile hanno trovato il clima che si aspettavano e per cui si sono preparati, quindi per loro non sarà un problema, ma è obbligatorio proporre il loro gioco, il gioco italiano.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*