ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali 2014: Cambi di formazione per l’Inghilterra dopo la sconfitta con l’Italia
Mondiali 2014: Cambi di formazione per l’Inghilterra dopo la sconfitta con l’Italia

Mondiali 2014: Cambi di formazione per l’Inghilterra dopo la sconfitta con l’Italia

La sconfitta contro l’Italia lascia dei forti strascichi in casa dell’Inghilterra di Roy Hodgson che, anche per via della vittoria a sorpresa della Costa Rica sull’Uruguay, non può permettersi altri passi falsi.

Giovedì prossimo, la sfida tra Inghilterra e Uruguay, che potrà contare sul capocannoniere della Premier League Luis Suarez di rientro dall’infortunio, sarà probabilmente il primo match dentro-fuori del Mondiale 2014 in Brasile.

L’Inghilterra non può permettersi altri passi falsi e ha bisogno di punti per passare il turno. Il commissario tecnico Roy Hodgson, sulla scia di molti media inglesi, potrebbe quindi decidere di apportare alcune modifiche alla formazione che scenderà in campo nel corso della prossima partita.

Uno dei punti chiave su cui Hodgson dovrà lavorare è proprio legato alla posizione in campo di Wayne Rooney, uno degli elementi di maggior spicco della squadra che contro l’Italia non sembra essere riuscito a trovare una vera collocazione nello scacchiere tattico dell’Inghilterra.

Fondamentale sarà capire in che modo Rooney verrà utilizzato nel corso della prossima partita. Il giocatore del Manchester United potrebbe essere schierato in posizione più avanzata, da vero terminale offensivo dell’intera manovra inglese.

In questo modo, Rooney potrebbe sfruttare le amnesie difensive della difesa uruguayana, non certo il reparto più forte della squadra di Tabarez.

In campo contro l’Uruguay potrebbe trovare posto anche il veterano Frank Lampard, rimasto in panchina contro l’Italia, che potrebbe permettere alla squadra di fare un salto in avanti in termini di esperienza e qualità di gioco rispetto alla partita contro la nostra nazionale.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*