ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Prandelli: Impressioni su Verratti e Darmian in Italia-Inghilterra
Prandelli: Impressioni su Verratti e Darmian in Italia-Inghilterra

Prandelli: Impressioni su Verratti e Darmian in Italia-Inghilterra

Come ben sai, caro tifoso italiano, l’Italia ieri ha superato il masso più grande nel girone di qualificazione agli ottavi di finale dei Mondiali 2014 di Brasile, sconfiggendo l’Inghilterra per la bellezza di 2 reti a 1.

Questi due grandi contributi sono stati dati senza dubbio da Super Mario Balotelli e Marchisio, ma non bisogna dimenticare il contributo di un personaggio di cui nessuno si fidava come ci si fida di Capitan Buffon.

Comunque, il giocatore in questione ieri ha dato davvero un contributo eccezionale e cioè il portiere sostituto dell’estremo difensore Campione del Mondo ai Mondiali 2006, ossia Salvatore Sirigu, portiere del Paris Saint-Germain e della Nazionale italiana.

Prandelli dopo la partita di ieri che è terminata verso le due di notte ora italiana ha fatto alcune dichiarazioni interessanti, e cioè che si è trattato di un match che i giocatori si sarebbero ricordati per tutta la vita, dato che l’Inghilterra è tra le squadre più forti dei Mondiali 2014 di Brasile, e poi ha dato la sua impressione su Verratti e Darmian.

Trattasi dei due giocatori più giovani della nazionale, che possono fare tanto perché hanno un potenziale immenso: a proposito della sostituzione di tale giocatore, Prandelli ha detto che nei giorni scorsi ha avuto la febbre e in quel momento desiderava un giocatore di personalità che desse maggiore sicurezza sul terreno di gioco, come Thiago Motta, ma questo non vuol dire che Verratti sia scartato.

In merito a Darmian, invece, Prandelli ha dichiarato di essere soddisfatto, dal momento che la catena di destra ha funzionato molto bene grazie a lui e a Candreva.

Bisogna affermare pure che Darmian fin dal primo giorno è stato in grado di capire cosa Prandelli chiedesse e di farlo molto bene.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*