ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Mondiali 2014, Sirigu: Buffon lo ha tranquillizzato prima di Italia-Inghilterra
Mondiali 2014, Sirigu: Buffon lo ha tranquillizzato prima di Italia-Inghilterra

Mondiali 2014, Sirigu: Buffon lo ha tranquillizzato prima di Italia-Inghilterra

La vittoria di ieri della nazionale italiana sulla nazionale anglosassone è dovuta non solo al contributo di coloro che sono stati in grado di buttare la palla dentro, ma anche di quelli che sono riusciti con tutte le loro forze a non farla arrivare oltre la linea di porta.

Pertanto, un ringraziamento sincero va a tutta la difesa italiana, che ha subito solo un gol sotto l’attacco inglese davvero imperterrito capeggiato da Rooney, ma in particolar modo a Salvatore Sirigu, portiere dell’Italia, che ha fatto miracoli ieri, sostituendo in modo eccellente Capitan Gianluigi Buffon.

Nel dettaglio, subito dopo la partita ai microfoni di Sky Sirigu ha commentato la vittoria contro l’Inghilterra, affermando che nel pomeriggio di ieri è stato molto tranquillo, forte del fatto che doveva stare in panchina e solo eccezionalmente avrebbe dovuto sostutuire Buffon.

Eppure, non appena Sirigu ha saputo che avrebbe dovuto giocare dal primo minuto perché Buffon non ce l’avrebbe fatta, ha ricevuto un po’ di chiamate e si è reso conto che la cosa era diventata davvero seria.

Sirigu ha così parlato con chi era accanto a a lui al fine di tranquillizzarsi un po’: con le emozioni di ieri, si è reso conto ancora di più di avere a disposizione un gruppo stupendo, con il quale le difficoltà individuali sono state superate a pieni voti.

Sirigu ha concluso dicendo che questa è la cosa più importante, ossia la forza del gruppo, perché è quella che li farà andare avanti: tra tutti, quello che lo ha incoraggiato più è proprio il capitano. Buffon gli ha detto di essere contento che non si è fatto troppo male, ma in particolar modo che doveva sostituirlo lui, Sirigu.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*