ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia: la gara con il Costarica e notizie dall’infermeria
Italia: la gara con il Costarica e notizie dall’infermeria

Italia: la gara con il Costarica e notizie dall’infermeria

Italia contro Costa Rica. Una partita considerata da molti già decisiva in chiave Mondiale. Le ultime dichiarazioni di Prandelli ci inducono a pensare che la Nazionale azzurra ha la volontà di chiudere il girone al primo posto ed a punteggio pieno.

Impresa difficile, ma non impossibile se riguardiamo la partita contro l’Inghilterra. Il Costa Rica ha a sorpresa battuto l’Uruguay di Cavani e compagni e si accinge ad affrontare l’Italia con molta convinzione ed entusiasmo. Le certezze dell’Italia iniziano dalla porta.

La prova di Sirigu è stata molto convincente secondo Prandelli, che ha potuto consegnare la difesa dei pali ad un degno sostituto di Buffon. Il centrocampo ha gestito al meglio la partita. L’attacco ha segnato. Solo qualche dubbio per la difesa, ma Prandelli saprà riorganizzare il reparto e schierarlo al meglio contro la nazionale centro-americana.

Questa mattina gli azzurri hanno sostenuto un lungo allenamento dividendosi in due gruppi. Due sono state le sorprese: De Sciglio che è tornato ad allenarsi anche se in modo differenziato dal gruppo, e le assenze di Barzagli e De Rossi. Domani mattina è previsto un altro allenamento sempre a porte aperte per almeno 30 minuti, dopo i quali Prandelli inizierà a sperimentare nuove soluzioni tattiche da schierare nella partita di venerdì contro il Costa Rica.

Probabile l’inserimento di Abate a destra con lo spostamento di Darmian a sinistra e il ritorno di Chiellini (che sulla fascia ha sofferto) al centro della difesa insieme a Barzagli o Bonucci. Il modulo dovrebbe lo stesso di quello adottato con l’Inghilterra, anche se Parolo, Aquilani e Thiago Motta potrebbero essere inseriti tra i titolari anche all’ultimo.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*