ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Honduras: Suarez esalta la sua nazionale
Honduras: Suarez esalta la sua nazionale

Honduras: Suarez esalta la sua nazionale

Honduras convinto più che mai. Dopo il ko contro la Francia, che ha visto un Benzema in strepitosa forma, il ct Luis Fernando Suarez torna su un argomento che è stato trattato dal suo collega Dieder Deschamps, l’allenatore della nazionale transalpina, il quale aveva definito l’Honduras una squadra violenta in campo.

Il ct francese si riferiva al gioco troppo aggressivo dei centro americani, che erano soliti fare delle entrate troppo dure contro gli avversari. Il ct honduregno ha respinto con forza quelle accuse mosse nei confronti dei suoi ragazzi, affermando che si tratta di una squadra leale e coscienziosa che non pratica un calcio violento o eccessivamente aggressivo.

La prova di quanto afferma Suarez, è nel fatto che nessun giocatore della nazionale honduregna è stato mai espulso in sei gare di qualificazione. Quindi la polemica nata per bocca di Deschamps è del tutto chiusa ed è stata fuori luogo. Suarez ha adesso il compito di ripristinare un assetto maggiormente equilibrato ala squadra che ha concesso troppi spazi agli avversari.

L’Honduras è noto per prediligere un calcio che punta sulla forza e potenza fisica, molto intenso con il quale esprimere personalità, carattere e voglia di vincere. L’Honduras ancora non riesce a capacitarsi dia aver perso contro la Francia.

Il centrocampista Wilson Palacios è stato espulso e nell’ultima conferenza stampa ha dichiarato che sia Pogba che per l’arbitraggio di Ricci è stato sbagliato. Secondo Palacios anche Pogba andava espulso per l’eccessiva reazione dopo il fallo che aveva subito, invece l’arbitro ha preferito soprassedere.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*