ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Prandelli con il dilemma del turnover
Prandelli con il dilemma del turnover

Prandelli con il dilemma del turnover

Prandelli pare abbia già deciso la formazione che scenderà in campo contro il Costa Rica, ma allo stato attuale il ct azzurro qualche dubbio ce l’ha ancora. I centroamericani hanno battuto l’Uruguay, quindi guai a sottovalutare i prossimi avversari del’Italia.

La partita sarà decisiva per entrambe le squadre, perché potrebbero già staccare il biglietto per passare il turno verso gli ottavi di finale. Prandelli questo lo sa bene e di conseguenza vuole schierare la formazione migliore. Il successo all’esordio contro l’Inghilterra non ha minimamente distratto il nostro Cesare, che va a caccia di altri tre punti nel prossimo match.

Venerdì la partita si giocherà all’Arena Pernambuco di Recife contro i Ticos alle ore 13 (ore brasiliane), dove caldo e umidità la faranno da padroni. Prandelli sta pensando seriamente di valutare la possibilità di un turn over, anche in vista delle prossime partite.

Pirlo verrà sicuramente riconfermato, anche se alcune indiscrezioni non lo danno tanto certo per il Costa Rica, perché Prandelli sta valutando anche l’ipotesi di fargli riprendere fiato e conservarlo fresco contro l’Uruguay. Sicura la presenza di Thiago Motta. Anche Candreva potrebbe sedersi in panca dopo la grande prestazione contro gli inglesi.

I suoi sostituti ideali, Cerci ed Insigne, stanno scalpitando e sono pronti a sostituirlo per formare l’albero di Natale con lo scopo di fare breccia nel modulo super coperto del Costa Rica, che ha scelto di giocare i Mondiali schierando ben 5 difensori. L’Italia dovrà tenere alta la concentrazione e stare molto attenta alla capacità del Costa Rica che predilige le ripartenze, la fase difensiva ed i calci piazzati.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*