ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali Russia, Capello non è soddisfatto del pareggio
Mondiali Russia, Capello non è soddisfatto del pareggio

Mondiali Russia, Capello non è soddisfatto del pareggio

La prima partita della nazionale russia con la Corea del Sud valida come seconda sfida del Girone H è stato un esordio poco brillante dal parte della squadra allenata dal commissario tecnico italiano Fabio Capello.

Il match in questione è stato condito da un solo punto, che dopo l’esperienza di quattro anni fa ai Mondiali 2010 di Sudafrica, alla guida dell’Inghilterra, adesso si aspettava di ottenere qualcosa in più.

Sulla carta la Corea del Sud era identificata come una di quelle squadre contro cui poter fare tre punti facili, ed insieme ad essa l’Algeria, che per l’appunto è stata sconfitta dal Belgio: purtroppo, contro la squadra orientale, Capello è stato in grado di far siglare alla sua squadra un solo gol.

Addirittura, il team russo rischiava di perdere, a causa di una papera bella grossa del portiere Akinfeev, che in più di una occasione era sembrato come ipnotizzato dalle giocate dei coreani: proprio lui è stato a regalare il gol agli asiatici, tramite un tiro con scarse pretese di Lee.

In conferenza stampa Fabio Capello si è detto davvero poco soddisfatto: anche se quando ha inserito in campo Kershakov che trovato il pari dopo una mischia in area avversaria, Capello immaginava una partenza di ben altro spessore.

Non si aspettava di dover far fronte ad una Corea del Sud con tanta tecnica, anzi, quello che pensava lui era di trovare una squadra molto dietro: invece, i Mondiali 2014 di Brasile cominciano in salita per Fabio Capello, commissario tecnico italiano della nota nazionale russa.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*