ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Nazionale italiana: Insigne tra centrocampo e attacco
Nazionale italiana: Insigne tra centrocampo e attacco

Nazionale italiana: Insigne tra centrocampo e attacco

Domani la nazionale italiana allenata dal commissario tecnico Cesare Prandelli scenderà in campo contro la Costa Rica, squadra che ha stupito il girone a causa della sua vittoria contro il fortissimo Uruguay, che ostenta campioni come Suarez e Cavani.

Comunque, l’Italia è forte della vittoria di 2 a 1 contro l’Inghilterra allo stadio di Manaus, la famosa Arena Amazonia, e quindi non ha paura di nessuno: purtroppo, però, ci sono molte difficoltà nello stabilire la formazione a causa di numerosi assenti e infortunati.

In ogni caso, Cesare Prandelli potrebbe decidere di inserire Insigne tra centrocampo e attacco: nella linea centrale del terreno di gioco, infatti, sono stati confermati Pirlo, Candreva e Marchisio, quest’ultimo giocatore con il lascia passare per andare avanti da seconda punta, mentre Verratti sarà probabilmente sostituito da Thiago Motta, nonostante le condizioni fisiche difficili.

Pertanto, si toglierebbe da mezzo il modulo con due registi, rimanendo solo Pirlo come fantasista della nazionale italiana: pertanto, sfruttando il gioco arioso e aperto della Costa Rica, Prandelli potrebbe preferire Insigne tra centrocampo e attacco, tenendo Marchisio invece più basso e vicino a Pirlo, e ponendo sulle fasce Candreva e Insigne stesso.

Per il resto, pure ci sono dei dubbi: Buffon non ha recuperato completamente, mentre a difesa De Sciglio, Paletta e Barzagli sono stati tolti di mezzo, chi per un motivo chi per un altro.

L’unica sicurezza sembra essere davanti l’inamovibile Super Mario Balotelli che, effettuando quel magnifico colpo di testa nella sfida contro l’Inghilterra, è riuscito a sbloccarsi subito e intende far mangiare la polvere alla Costa Rica.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*