ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Gruppo C.: brutto pari per il Giappone
Gruppo C.: brutto pari per il Giappone

Gruppo C.: brutto pari per il Giappone

Ieri sera alle ore 00.00 italiane si è conclusa la seconda giornata del Gruppo C con la partita Giappone-Grecia terminata a reti inviolate, per la squadra di Zaccheroni è quasi addio Mondiale.

La vigilia di questa partita era stata condita da tantissime polemiche verso il tecnico del Giappone Alberto Zaccheroni a causa della sconfitta nella prima partita contro la Costa D’Avorio per 2-1. Adesso è andata ancora peggio al mister ex Milan perché ha rimediato solo uno 0-0 contro una Grecia in dieci da metà primo tempo.

Adesso alla squadra di Zaccheroni per superare il turno servirà battere la favorita Colombia che nonostante sia già qualificata sicuramente non regalerà nulla ai giapponesi. La Grecia invece dovrà battere la Costa D’Avorio sperando sempre che la Colombia faccia il suo dovere nell’altra gara.

La partita è stata a tratti noiosa, i giocatori migliori di entrambe le squadre sembrano non entrare mai in partita, persino Honda che si vede costretto a correre dietro a Kone fa poco e niente. La svolta della gara arriva verso il 38 minuto del primo tempo dove il capitano Katsouranis si becca un secondo giallo che poteva sicuramente evitare e rimane la Grecia in dieci uomini.

Dopo l’espulsione però è la Grecia a rendersi pericolosa, infatti con Torosidis prova a mettere in difficoltà Kawashima con un destro al limite dell’area e con un colpo di testa terminato di poco fuori.

Nel secondo tempo invece comincia il vero e proprio assedio del Giappone che cerca invano di mettere dentro il gol che gli regalerebbe tre punti importantissimi. Il Giappone spreca un’occasione nitidissima con Okubo che pescato da un’invenzione di Kagawa a porta vuota la butta fuori.

La Grecia però riesce a resistere ai continui attacchi giapponesi e porta a casa un punto d’oro per come si era messa la partita.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*