ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Svizzera: Hitzfeld vuole fare la storia

Svizzera: Hitzfeld vuole fare la storia

La Svizzera è pronta a scendere in campo convinta di poter fare risultato contro la tenace Francia. A fare questa dichiarazione è il ct della nazionale elvetica, Ottmar Hitzfeld che nell’ultima conferenza stampa schiererà una squadra affamata di vittoria.

Stando alle dichiarazioni di Hotzfeld, i nazionali svizzeri sono pronti e carichi, con la giusta dose di aggressività agonistica. Nella sfida di Natal entrambe le squadre si giocheranno il primo posto in classifica nel girone.

Il ct della Svizzera considera la Francia una nazionale matura e consapevole delle proprie potenzialità ,avendolo dimostrato nella prima partita della coppa del mondo. una squadra in fiducia l’ha definita, che è stata in grado di trovare i giusti equilibri in campo.

Secondo il tecnico tedesco della Svizzera, la nazionale elvetica non parte assolutamente svantaggiata, anzi. Hitzfeld ha inoltre risposto alla domande di chi gli chiedeva un parere sui giocatori stranieri che militano con la maglia della nazionale elvetica. Il ct tedesco ha riposto che la Svizzera è un paese che da sempre ha accolto milioni di immigrati ed avere giocatori di origini straniere non rappresenta assolutamente un problema, ma bensì un orgoglio.

Valon Behrami è un classico esempio di chi, come lui di origini straniere (nel suo caso albanesi), si sia perfettamente integrato nel paese ed abbia abbracciato i valori della nazionale svizzera. Le sue prestazioni in campo dimostrano l’attaccamento alla maglia, quindi per Ottmar il discorso è chiuso.

Infine una battuta sull’eliminazione improvvisa della Spagna, a cui Hitzfeld ha risposto di avere grande stima e rispetto per Vicente Del Bosque e si è detto dispiaciuto per la fine del mondiale per le Frecce Rosse.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*