ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia: Prandelli è deluso dai suoi
Italia: Prandelli è deluso dai suoi

Italia: Prandelli è deluso dai suoi

Dopo la sconfitta per 1-0 contro la Costa Rica ieri pomeriggio alle 18.00 italiane, il tecnico Cesare Prandelli è molto deluso ai microfoni nel post-partita.

C’è davvero un clima molto triste quando Cesare Prandelli arriva in sala stampa nel post-partita contro la Costa Rica. Più in là si sentono le urla dei giocatori avversari festeggiare una storica qualificazione agli ottavi di finale e sul volto di Cesare Prandelli si legge una chiarissima delusione per la prestazione dei suoi ragazzi e soprattutto da chi è subentrato a partita in corso.

Prandelli però è subito positivo e cerca di smorzare gli animi dicendo di non farsi prendere troppo dal panico ma di rimettersi subito al lavoro perché la possibilità di passare il turno c’è ancora e sarà decisiva la prossima partita contro l’Uruguay in cui l’Italia ha il vantaggio di avere due risultati su tre.

Riguardo la partita secondo Prandelli è stato sbagliato già l’approccio, troppo a ritmi bassi secondo il tecnico azzurro ma adesso dopo aver fatto un mea culpa bisogna allontanare i brutti pensieri e recuperare le energie psicofisiche per essere subito prontissimi per la sfida che si giocherà fra tre giorni con l’Uruguay.

Il rammarico di Prandelli viene soprattutto per la non reazione dell’Italia dopo il gol subito, infatti il mister ci tiene a sottolineare che gli azzurri una volta preso il gol non hanno fatto nemmeno un tiro in porta e questo dice tutto sull’andamento della gara.

Per quanto riguarda i giocatori che sono subentrati nel secondo tempo, Prandelli ammette di non sentirsi tradito da loro ma comunque si aspettava molto di più. Adesso per l’Italia non resta che giocarsi tutto nella partita contro l’Uruguay fra tre giorni, forte nell’avere a disposizione due risultati su tre.


Loading...

About Fabio Porpora

Un commento

  1. Prandelli se ne accorge solo adesso di aver gestito male una massa di ectoplasmi gelatinosi, vigliacchi, fanatici, presuntuosi, affamati solo di soldi stracoccolati, straassistiti, straviziti, strapagati e in contrapposizione invece meritevoli solo di calci in culo e scarpate sui denti per la loro arrogante presunzione. Poverini si sono lamentati del troppo caldo. Per gli altri non era caldo, avevano l’aria condizionata………….gli altri. E la FIGC gli ha pagato anche il viaggio delle mogli e figli, buffona pure la FIGC. E noi italiani popolo dei poveri ancora a credere a questi 30 idioti, masse informi che nulla hanno dell’essere uomo, dell’essere italiano, dell’essere responsabile.Non sono degni di indossare i colori della nazionale. Ma c’è da dire che siamo NOI POPOLO ad essere idioti perchè non li prendiamo a pomodori in faccia e ancora andiamo allo stadio a biuttare i nostri pochi soldi per questi ectoplasmi spor chi, ridicoli e ingrati e infine cacciassero via Prandelli che ha usato solo la carota per questi 30 imbecilli, imparasse a usare il bastone se non altro per i soldi che ci rubano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*