ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Calciomercato, Napoli: rinnovate comproprietà Jorginho e Andujar
Calciomercato, Napoli: rinnovate comproprietà Jorginho e Andujar

Calciomercato, Napoli: rinnovate comproprietà Jorginho e Andujar

Il Napoli ha rinnovato le comproprietà di due giocatori molto importanti per il Mister Rafa Benitez, il centrocampista Jorginho e il portiere argentino Andujar.

Per creare una squadra fortissima si sa bisogna prima di tutto trattenere i giocatori più forti. E’ questa la prima mossa che ha fatto il Napoli in questo calciomercato rinnovando la comproprietà di due giocatori molto importanti che poi riscatterà a giugno del prossimo anno.

Il primo è Jorginho che è arrivato a gennaio dal Verona, voluto fortemente dal mister Benitez, il centrocampista centrale ha fatto innamorare fin da subito tutti i tifosi partenopei grazie alla sua grande visione di gioco accompagnata da un’ottima tecnica.

Jorginho entrò nel cuore dei napoletani poi quando segnò uno dei tre gol che eliminò la Roma dalla semifinale di Coppa Italia, vinta poi dal Napoli contro la Fiorentina. Era comunque ovvio che Benitez puntasse anche quest’anno sul giocatore italo-brasiliano che ha mostrato nei pochi mesi di permanenza davvero di avere delle grandi doti.

Il Napoli cerca ora un centrocampista che possa affiancare il talentuoso Jorginho e gli obiettivi sono sicuramente tanti soprattutto dopo il rinnovo di Mascherano con il Barcellona.

L’altra comproprietà rinnovata dal Napoli è quella del portiere argentino Andujar che resta metà del Napoli e metà del Catania anche per questa stagione con la possibilità di comprarlo a titolo definitivo il prossimo giugno.

Andujar è stato acquistato anche lui come Jorginho a gennaio, data la ormai sicura partenza di Pepe Reina che a causa del suo elevato ingaggio non verrà acquistato dal club di De Laurentiis. Andujar quindi verrebbe alla corte di Benitez a fare il secondo visto che ormai è quasi completato il recupero del portiere brasiliano Rafael che sarà sicuramente il titolare indiscusso.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*