ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia: contro l’Uruguay nessun si tiri indietro
Italia: contro l’Uruguay nessun si tiri indietro

Italia: contro l’Uruguay nessun si tiri indietro

Italia devi crederci. Le ultime dichiarazioni di Prandelli ci confermano la voglia di provare ad osare di più con il cambio di modulo. Il ct azzurro è convinto della necessità di trasformare la squadra e darle un nuovo volto.

La sconfitta con il Costa Rica ha convinto il nostro Cesare di fare affidamento su forze fresche da inserire nel 3-5-2 che sta disegnando per la sfida contro l’Uruguay. Molto probabilmente debutteranno Bonuccci, De Sciglio e Verratti. Prandelli ha dichiarato che se l’Italia dovesse cedere di fronte alla forza della Celeste, non lo farà standosene con la meni in mano, ma combatterà fino alla fine.

Il ct azzurro non vuol sentir parlare di pareggio, ma vuole la vittoria a tutti i costi. Nel nuovo modulo troverà spazio anche un altro giocatore che merita la maglia da titolare, Ciro Immobile. Forse contro il Costa Rica sarebbe servito un giocatore come lui, che ama giocare sul filo del fuorigioco, ma ormai la partita è andata e dobbiamo pensare alla prossima.

Le maggiori difficoltà le avrà la difesa italiana, che dovrà respingere gli assalti del matador e del pistolero, Cavani e Suarez. Forca, convinzione e voglia di riscatto devono essere le nostre armi secondo Cesare Prandelli. Le qualità tecniche non mancano, certezze ne abbiamo tante e proprie da quelle dobbiamo ripartire.

Contro l’Uruguay sarà una partita da dentro o fuori e l’Italia è pronta a continuare l’avventura nella coppa del mondo. è consentito inciampare secondo Prandelli, ma è doveroso sapersi rialzare subito e tornare a correre.

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*