ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Prandelli: in campo contro l’Uruguay solo chi è motivato
Prandelli: in campo contro l’Uruguay solo chi è motivato

Prandelli: in campo contro l’Uruguay solo chi è motivato

Prandelli sta attuando una vera e propria rivoluzione della nazionale. La sconfitta con il Costa Rica ha convinto il ct azzurro a rivedere i suoi piani ed il modulo di gioco da schierare in campo.

Il nostro Cesare, perso De Rossi per infortunio, dovrà ridisegnare il centrocampo, la vera arma della nazionale. Ora che più che mai c’è la necessità di consentire a Pirlo di muoversi più liberamente e epr questo motivo Prandelli sta valutando di far rientrare Verratti, che avrà il compito di coprire di più e portarsi dietro palla e giocatori avversari.

Solo così Andrea avrà maggior chance di impostare il gioco e trovare gli spazi giusti, cosa che no è successa contro il Costa Rica. Prandelli, consapevole che l’assenza di De Rossi cambia gli equilibri tattici a centrocampo, dovrà costruire una squadra totalmente nuova, con un volto più offensivo.

Il ct azzurro sta pensando di proporre il modulo della Juve, inserendo un uomo di Antonio Conte che conosce bene questa soluzione tattica, Leonardo Bonucci, che andrebbe a formare il reparto difensivo con i suoi compagni di squadra Barzagli e Chiellini.

L’Uruguay è una squadra che sfrutterà il pressing di Cavani per impedire la costruzione del gioco a centrocampo, quindi diventerà imperativo giocare di prima palla a terra e creare varchi nella difesa avversaria.

Prandelli pretende sacrifici da tutti i giocatori che dovranno lottare non solo contro gli avversari, ma anche con il solito clima che influenzerà le prestazioni. I nuovi innesti hanno quindi la possibilità di convincere il nostro Cesare e tutti i tifosi dell’Italia.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*