ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali, Bosnia: Rabbia per gol Dzeko annullato
Mondiali, Bosnia: Rabbia per gol Dzeko annullato

Mondiali, Bosnia: Rabbia per gol Dzeko annullato

Il quotidiano di Sarajevo Dnevni Avaz accusava nel titolo un furto, affermando che i bosniaci erano stati derubati: ha espresso in tal modo i sentimenti dei tifosi bosniaci per l’errore arbitrale che consisteva nell’annullamento del gol di Edin Dzeko al 21′.

Si è trattato di un errore davvero importante, dal momento che ha penalizzato di netto la nazionale bosniaca, che ha perso per 1 a 0 contro Nigeria ai Mondiali 2014 di Brasile: erano davvero migliaia di tifosi che osservavano il match davanti ai maxi schermi montati nelle piazze di Sarajevo, e ci hanno sperato fino all’ultimo secondo, ma niente da fare.

Tutti i tifosi erano pronti a festeggiare al gol di Dzeko, ma alla fine dell’incontro più che urla di gioia si è sentito solo un pesante silenzio: i nigeriani però hanno detto di no ai bosniaci.

Il commissario tecnico della Bosnia, Safet Susic, ha detto che i giocatori della Nigeria hanno avuto più fortuna: certo, sono stati sconfitti da una buona squadra, che ha buone possibilità di piazzarsi tra i 16 migliori team del mondo, e che li ha sorpresi per la sua velocità.

L’allenatore ha altresì commentato l’annullamento della rete di Dzeko, che non sarà né il primo né l’ultimo errore arbitrale: di contro, Dzeko è meno diplomatico, dal momento che ha detto che l’arbitro si dovrebbe vergognare.

Addirittura, secondo Dzeko, ad andare a casa non dovrebbe essere solo la sua squadra, ma anche l’arbitro: comunque, il portiere bosniaco Asmir Begovic ha detto che i giocatori nigeriani hanno giocato meglio di loro ed hanno meritato la vittoria.

Il commissario tecnico ritorna sul punto dei Mondiali: Susic infatti ha detto che i suoi ragazzi devono impegnarsi al massimo nell’incontro con l’Iran per garantire la prima vittoria della Bosnia a questo torneo.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*