ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Italia: nella storia Mondiale mai battuto dall’Uruguay
Italia: nella storia Mondiale mai battuto dall’Uruguay

Italia: nella storia Mondiale mai battuto dall’Uruguay

Quando mancano ormai poche ore all’inizio di Italia-Uruguay, c’è un dato che è di conforto alla nazionale di Prandelli.

Se oggi l’Italia venisse eliminata dal Mondiale sarebbe sicuramente una disfatta per gli uomini di Prandelli. Come ha dichiarato in questi giorni il portiere Gigi Buffon non esistono alibi un’eliminazione dal Mondiale rappresenterebbe un fallimento soprattutto dopo la sconfitta contro la Costa Rica.

Sarebbe proprio la Costa Rica il rimpianto più grande per gli azzurri che stasera si giocheranno tutto in una partita molto difficile in cui una sconfitta ci potrebbe anche stare, ma la partita persa contro i centro-americani non è andata per niente giù a tutti gli italiani.

Il passato ci insegna che quasi sempre l’Italia ha dovuto combattere per arrivare agli ottavi di un Mondiale, non è mai stata una passeggiata per gli azzurri che nei momenti opportuni hanno sempre tirato fuori grinta ed orgoglio patriottico, proprio come quello che hanno da vendere i giocatori dell’Uruguay.

Suarez l’ha detto chiaramente quella di stasera sarà una battaglia, si lotterà fino all’ultima goccia di sudore per tutti gli uruguaiani che stanno aspettando questo momento quasi come fosse una finale del Mondiale.

Ma l’Uruguay quando ha affrontato l’Italia in un Mondiale non è mai riuscito a batterla. Italia-Uruguay è stata giocata per due volte in un Mondiale, la prima nel 1970 dove finì con un pareggio per 0-0 che qualificò entrambe le compagini agli ottavi di finale.

La seconda che è sicuramente rimasta impressa a tutti noi è stata giocata nel Mondiale in Italia nel 1990. L’Italia vinse per 2-0 in un Olimpico pieno zeppo di maglie azzurre con reti di Totò Schillaci ed Aldo Serena. Speriamo che questo dato sia di buon auspicio per gli azzurri stasera a cui basta un pari per approdare agli ottavi di finale, ma in fondo il detto non si sbaglia non c’è due senza tre.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*