ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Mondiali, Suarez: 9 giornate di squalifica e 4 mesi di stop
Mondiali, Suarez: 9 giornate di squalifica e 4 mesi di stop

Mondiali, Suarez: 9 giornate di squalifica e 4 mesi di stop

Suarez non sarà sul terreno di gioco per l’ottavo di finale dell’Uruguay dei Mondiali 2014 di Brasile sabato contro la Colombia: Suarez non sarà fermo solo per la propria Nazionale, ma altresì per partecipare per la bellezza di quattro mesi a qualsiasi tipologia di attività relativa al calcio, come ad esempio amministrativa o sportiva.

La motivazione è l’ovvio morso di Suarez nei confronti di Chiellini, che gli ha lasciato un brutto segno che il calciatore italiano ha ostentato per bene, ma che non è stato creduto dagli arbitri.

Pertanto, oltre alle nove giornate che non potrà disputare con la maglia dell’Uruguay, che non concernono solo i Mondiali 2014 di Brasile, ci saranno ben quattro mesi di sospensione dal calcio che non permetteranno a Luis Suarez di giocare tutta la prima fase della stagione del Liverpool.

La giusta punizione, quindi, è arrivata, anche con un po’ di ritardo: infatti, una sua espulsione avrebbe potuto cambiare anche le sorti del match giocato tra Italia e Uruguay. Niente da fare, purtroppo, e nel passato non si può ritornare.

Con la Premier League che comincerà già a metà agosto, il centravanti della squadra del Liverpool non potrà giocare la bellezza delle prime otto giornate di campionato.

In campo potrà ritornare nel weekend del 25 e 26 ottobre, quando il Liverpool giocherà in casa contro l’Hull City, e dovrà altresì salutare le prime tre giornate della fase a gironi della coppa più amata di tutte, la Champions League.

La Commissione Disciplinare della Fifa, che era amministrata dal preciso svizzero Claudio Sulser, ha così dato una bella mazzata dietro la schiena, come merita, all’attaccante uruguaiano che con i suoi morsi voleva trovare un momento di gloria alla Mike Tyson.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*