ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Formula 1: il prossimo anno si ripartirà dalla griglia dopo la Safety Car
Formula 1: il prossimo anno si ripartirà dalla griglia dopo la Safety Car

Formula 1: il prossimo anno si ripartirà dalla griglia dopo la Safety Car

Dal prossimo anno sarà introdotta in Formula 1 una novità, dopo l’intervento della Safety Car le autovetture ripartiranno dalla griglia di partenza.

Si è riunito il Consiglio Mondiale della Federazione internazionale dell’automobile (Fia) ed ha deciso che dal 2015 dopo l’ingresso della safety car si tornerà alla griglia di partenza. Come sappiamo tutti ora quando la Safety Car esce di scena le auto riprendono immediatamente la corsa.

Ma dal prossimo anno non sarà così, tutti i piloti partiranno dopo ogni intervento della Safety Car dalla griglia di partenza ed aspetteranno lo spegnimento dei semafori rossi per riprendere la corsa. I piloti però non sembrano essere molto convinti di questa decisione su tutti Rosberg e Ricciardo.

Rosberg ha dichiarato che comprende bene che la partenza dalla griglia rappresenta uno dei momenti più belli per gli appassionati di Formula 1 ma secondo il pilota della Mercedes si sta andando troppo in là.

Rosberg afferma che non gli piacerebbe vedere un cambiamento così grande ma anzi preferisce di gran lunga che tutto rimanga com’è attualmente.

Nemmeno Ricciardo è convinto della decisione presa dalla Fia dichiarando che sicuramente in questo modo ci saranno molte più emozioni a causa di continui ribaltamenti ma questa idea per il pilota è “artificiale”.

Secondo Ricciardo la partenza dalla griglia può essere penalizzante perché se non si fa nel modo corretto c’è il rischio che il pilota scivoli molto indietro.

La Fia ha deciso anche altre novità per il prossimo anno tra cui la possibilità per ogni pilota di avere a disposizione ben 4 motori che potranno arrivare addirittura a 5 se nel calendario saranno previste più di 20 gare.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*