ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Brasile favorito, ma dovrà sudare contro Germania ai Mondiali 2014
Brasile favorito, ma dovrà sudare contro Germania ai Mondiali 2014

Brasile favorito, ma dovrà sudare contro Germania ai Mondiali 2014

Senza dubbio, fino a questo momento si sono potuti vedere dei Mondiali 2014 di Brasile davvero emozionanti, che hanno permesso di osservare numerose squadre all’opera nella sfida più importante di sempre.

Ci sono stati tanti successi, tante sconfitte, e in particolar modo è spiccata quella dell’Italia, la nazionale campione del mondo ai Mondiali 2006 di Germania che è uscita sconfitta in malo modo ai gironi: in ogni caso, dopo il 12 di giugno che ha visto la sfina inaugurale tra Brasile e Croazia allo stadio di San Paolo, sono rimaste solo quattro squadre a conquistare il cuore dei tifosi.

Brasile, Germania, Argentina e Olanda sono quattro fenomeni, e anche se a momenti alterni hanno dimostrato di voler vincere a tutti i costi questa competizione mondiale: nella serata di oggi si vedrà la prima delle due semifinali, che vedrà coinvolte Brasile e Germania.

Senza dubbio, l’aspetto psicologico ed emotivo influenzerà davvero tanto la semifinale tra i due pluricampioni: infatti sono ben 5 i titoli conquistati dalla nazionale brasiliana allenata dal commissario tecnico Scolari, mentre inferiori ma non per questo poco dignitosi i 3 dei tedeschi.

In ogni caso, bisogna affermare che i brasiliani sono stati molto favoriti, tanti i rigori a loro assegnati, tra cui spicca quello della prima partita di esordio: di contro, la Germania ha mantenuto salda l’innata capacità di rimanere con freddezza nella partita, in grado di ribaltare tutti i risultati contro di lei.

Senza dubbio, il Brasile dovrà faticare molto per conquistare la vittoria ed arrivare così in finale: è davvero tanto difficile mandare in tilt i tedeschi, che dispongono di uomini creativi nella potenza, come ha sempre posseduto.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*