ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Figc, Agnelli: Tavecchio inadeguato per la presidenza
Figc, Agnelli: Tavecchio inadeguato per la presidenza

Figc, Agnelli: Tavecchio inadeguato per la presidenza

La Figc sta per scegliere il nuovo presidente che sostituirà Giancarlo Abete, ex presidente della Figc, che ha dato le dimissioni dopo il brutto mondiale eseguito dalla nazionale italiana allenata dal commissario tecnico Cesare Prandelli, e anche quest’ultimo ha dato le sue dimissioni.

Quindi, il posto da cercare è sia per il presidente per per l’allenatore: tutti danno molto gettonato Tavecchio, presidente della Lega dilettanti, il quale sceglierebbe come commissario tecnico Roberto Mancini. Entrambi direbbero di sì al ruolo onorevole ma al tempo stesso di responsabilità.

Comunque, l’Italia voleva riforme, e non è che Tavecchio ne possa offrire tante: non è giovane, non proporrebbe idee differenti da Abete. E sono stati molti queli che hanno protestato in merito alla sua candidatura.

Un esempio è quello che è successo nelle ultime ore un’aula del Parlamento, in cui il presidente della Juventus Agnelli ha detto che Abete ha disertato nell’ora del bisogno, e che altresì Tavecchio è inadeguato per questo ruolo: infatti la nazionale italiana non ha bisogno di pontieri ma riforme subito.

Molti riferiscono anche che Agnelli sia intervenuto nella faccenda avendo già in mente un nome da proporre, ossia quello di Demetrio Albertini: anche questo ultimo sarebbe un candidato di prestigio e di carisma indiscutibile.

In merito ad Albertini scelto da Agnelli, bisogna affermare che non disposto a ingaggiare una guerra all’ultimo voto al fine di dividere le componenti della Federazione: egli desidera una presidenza con investitura forte, e non quella a cui andrebbe inontro priva di reali poteri riformatori.

La cosa migliore sarebbe convincere il settantunenne Tavecchio almeno a mettersi intorno manager all’altezza, dal momento che la situazione italiana non è delle migliori.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*