ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > FRIC, iniziato il braccio di ferro tra scuderie e FIA
FRIC, iniziato il braccio di ferro tra scuderie e FIA

FRIC, iniziato il braccio di ferro tra scuderie e FIA

La scorsa settimana la FIA ha scritto a tutte le squadre partecipanti al mondiale di Formula 1 2014 per informarle che il sistema di interconnessione tra la sospensione anteriore e quella posteriore, meglio conosciuto come FRIC, contrasta con l’articolo 3.15 del Regolamento Tecnico della F1.

L’Organo di governo dello Formula 1, si è dichiarato entusiasta del fatto che alcuni sistemi FRIC siano stati asportati già per la gara tedesca in programma ad Hockenheim, ma che ha anche bisogno del consenso di tutte e undici le squadre prima di poter andare avanti con il divieto.

Sebbene la maggior parte delle scuderie siano convinte che la rimozione del sistema FRIC sia un grosso problema, molte stanno ancora prendendo una decisione per la gara di questo fine settimana ad Hockenheim, in Germania.

La Mercedes e la Red Bull arriveranno senza FRIC già sullo storico circuito tedesco, come del resto farà la McLaren. L’intenzione di alcune scuderie è quella di omologarsi fin da subito alla sentenza emessa dalla FIA.

La violazione dell’articolo 3.15 è una problematica presente da tempo nel paddock della Formula 1. La questione, però, non sembra essere chiara a tutte le scuderie e per la FIA è improbabile che possa ottenere il via libera da tutte e undici le scuderie, per lo meno fin da subito.

Come detto, infatti, anche dal chief operating officer della Force India Otmar Szafnauer in questa questione si parla più di unanimità che di vera e propria maggioranza, per cui è molto difficile che Circis della F1 e Fia trovino un accordo.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*