ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > MotoGp, Tito Rabat rimarrà in Moto2
MotoGp, Tito Rabat rimarrà in Moto2

MotoGp, Tito Rabat rimarrà in Moto2

Il leader del campionato del mondo di Moto2 Tito Rabat non andrà in MotoGP. Il pilota spagnolo correrà un’altra stagione nella categoria di secondo livello, anche se dovesse portare a casa il titolo mondiale.

Il venticinquenne, che corre in Moto2 dal 2011, ha attualmente un vantaggio di 19 punti sul compagno di squadra Mika Kallio, avendo vinto  quattro delle nove gare fino ad ora disputate di questa stagione.

Anche se il suo contratto prevede una clausola liberatoria che gli avrebbe permesso di lasciare il team Marc VDS per un posto in MotoGP, qualora avesse vinto la corona di campione mondiale della Moto2, Rabat ha già deciso di rimanere con il team nella classe Gran prix intermedia.

Rabat ha detto di trovarsi bene nel team e che vuole tentare ciò che fino ad oggi nessuno dei suoi colleghi è riuscito ancora a fare, ovvero vincere il titolo in Moto2 per due anni consecutivi.

L’ultimo campione del mondo della classe intermedia che ha tentato una difesa del titolo è stato il nostro sfortunato Marco Simoncelli, che decise di rimanere nella serie 250 dopo aver vinto il campionato nel 2008, perdendo il titolo del 2009 a favore di Hiroshi Aoyama

Marc van der Straten, presidente del team Marc VDS, ha detto che Rabat ha già rifiutato diverse offerte da parte di squadre di alto livello della MotoGp e che nonostante questo il suo rampollo non ha perso la concentrazione e sta invece disputando un campionato ad altissimi livelli.

Il presidente del team Marc VDS è molto orgoglioso di Rabat e lo ha più volte ribadito nel corso dell’attuale stagione di Moto2, ma anche lasciato inteso che in futuro il probabile campione del mondo potrà, quando vuole, fare il salto di categoria che tanto si è meritato.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*