ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Bridgestone, dopo gli exploit in MotoGp la gloria alla 8 ore di Suzuka
Bridgestone, dopo gli exploit in MotoGp la gloria alla 8 ore di Suzuka

Bridgestone, dopo gli exploit in MotoGp la gloria alla 8 ore di Suzuka

Nel 2013 la Bridgestone ha continuato il suo percorso costellato di successi con la 8 ore di Suzuka, garantendosi l’ottava vittoria consecutiva in un evento dove le temperature e l’elevata umidità si combinano per creare condizioni estremamente difficili ai piloti, alle moto ed ai pneumatici.

L’anno scorso la Bridgestone, fornitrice ufficiale della MotoGp, ha supportato il team Honda Musashi RT HARC-PRO, portando alla vittoria i piloti Leon Haslam e Michael van der, che hanno completato un totale di 214 giri (1245 km) e hanno staccato il secondo classificato, il team Yoshimura Suzuki Racing di Takuya Tsuda, Nobu Aoki e Josh Brookes, anche loro forniti da gomme da gara Bridgestone, che ha chiuso egregiamente la manifestazione con 4 team forniti nelle prime dieci posizioni.

Quest’anno Bridgestone sosterrà un cast di piloti che si daranno battaglia per entrare nell’olimpo di una gara che è conosciuta come la “8 Tai” per le decine di migliaia di tifosi giapponesi che affollano il circuito ogni anno e tra i piloti più importanti che vi prenderanno parte possiamo ricordare i nomi di Broc Parkes, il collaudatore della futura Suzuki MotoGp Randy de Puniet, Katsuyuki Nakasuga, l’ex Campione del Mondo della 500cc Kevin Schwantz ed una serie di riders della Superbike e della Supersport, che spingeranno l’acceleratore, aiutati proprio dalle gomme Bridgestone, per tornare a casa con il prestigioso successo.

La 8 ore di Suzuka si svolgerà sul circuito omonimo nella Prefettura di Mie in Giappone alle 11:30 ora locale (GMT +9) di domenica 27 luglio e sarà uno degli appuntamenti più importanti dell’annata motoristica su pista (fa parte del mondiale Endurance), anche grazie alla presenza di molti piloti della MotoGp, che spesso usano Suzuka come test di metà stagione per capire le loro condizioni fisiche e psicologiche.

Hiroshi Yamada, Responsabile Bridgestone Motorsport, a pochi giorni dalla gara, ha detto che la 8 ore è un importante test anche e soprattutto per le gomme Bridgestone, che dopo gli exploit in MotoGP, attraverso la corsa giapponese ha la grande opportunità di mostrare al mondo che i suoi pneumatici moto non hanno rivali in termini di prestazioni, sicurezza e durata.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*