ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia, caso Tavecchio: la Fifa chiede di indagare
Italia, caso Tavecchio: la Fifa chiede di indagare

Italia, caso Tavecchio: la Fifa chiede di indagare

La Fifa manda una lettera alla Figc e chiede di indagare per prendere la giusta decisione sul caso riguardante Carlo Tavecchio che con la sua gaffe dell’altro giorno ha praticamente diviso tutta l’Italia.

Mancano più o meno una decina di giorni all’11 agosto giorno in cui sarà eletto il nuovo presidente della Figc e il favorito Carlo Tavecchio mentre presentava l’altro giorno il suo programma si è lasciato andare ad una frase sugli extracomunitari che è risultata una vera e propria gaffe secondo molti a sfondo razzista.

Tavecchio stava parlando di come vengono trattati i giocatori extracomunitari quando vanno a giocare nei campionati esteri ed affermava che devono prima dimostrare il loro valore e la loro professionalità e poi vengono presi in considerazione.

La gaffe avviene nel momento in cui Tavecchio fa il paragone con il nostro campionato italiano dichiarando che invece in Italia arriva un qualsiasi giocatore extracomunitario che prima mangiava banane e adesso gioca titolare nella Lazio.

Questa frase per molti è stata definita una frase razzista e tantissimi personaggi del mondo del calcio hanno preso le distanze mettendo in discussione la candidatura di Carlo Tavecchio alla prossima elezione dell’11 agosto.

E’ bastato pochissimo, il tempo che si diffondesse la notizia a far diventare il caso Tavecchio di interesse mondiale. Anche la Fifa dopo aver appreso le parole del ex presidente della Lega Nazionale Dilettanti ha spedito subito una lettera alla Figc consigliandola di intervenire immediatamente indagando a fondo sulla questione e subito dopo di prendere la decisione giusta.

Nonostante ciò Carlo Tavecchio non ci sta a non si vuole fermare davanti a nulla, secondo lui le sue parole non erano affatto offensive e quindi ha deciso di continuare a portare avanti il suo programma fino al tanto atteso 11 agosto.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*