ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A > Serie A: Osvaldo vuole essere protagonista
Serie A: Osvaldo vuole essere protagonista

Serie A: Osvaldo vuole essere protagonista

Pablo Osvaldo il nuovo acquisto dell’Inter si presenta alla stampa, il giocatore vuole tornare ai suoi livelli di qualche anno fa e non si pone limiti per la vittoria del prossimo campionato di Serie A.

Ecco Pablo Osvaldo, l’acquisto molto desiderato dal mister Walter Mazzarri che già ai tempi di Napoli aveva manifestato la sua totale ammirazione nell’attaccante ex Roma. Osvaldo si presenta alla stampa e parla dei suoi obiettivi per la prossima stagione, dichiarando di essere pronto per tornare quello di qualche anno fa.

Osvaldo esordisce proprio affermando di avere tanta fame di tornare protagonista come una volta, l’ultimo anno è stato molto particolare e l’attaccante scaligero dichiara di avere tantissima voglia di tornare ai suoi livelli e vuole farlo con la maglia dell’Inter.

Proprio quando ha ricevuto la chiamata dell’Inter, l’attaccante non ha avuto nessun dubbio e infatti afferma che quando ti chiama una squadra come l’Inter è praticamente impossibile rifiutare. Osvaldo ci tiene a sottolineare che per lui è un grandissimo onore essere approdato ad un club come l’Inter e non ha nessun tipo di rancore verso le altre squadre italiane in cui ha giocato.

Una di queste è proprio la Juventus con cui Osvaldo la scorsa stagione ha vinto lo scudetto per la prima volta nella sua carriera. Il nuovo attaccante dell’Inter infatti dichiara di non essere rammaricato per il mancato riscatto della Juventus ma anzi è felice per l’esperienza fatta a Torino.

Quando viene chiesto ad Osvaldo di raccogliere l’eredità di Diego Milito, l’attaccante ex Roma non ha dubbi ed afferma convinto che darà il massimo per fare tutto quello che è riuscito a fare Milito in passato. Questa è sicuramente una bellissima notizia per i tifosi nerazzurri.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*