ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Real Madrid, Ronaldo è formato Champions
Real Madrid, Ronaldo è formato Champions

Real Madrid, Ronaldo è formato Champions

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti ha raggiunto il secondo titolo della sua storia per quanto riguarda la Supercoppa Uefa. Prova generale di Champions League per i campioni in carica che dopo solo tre minuti con Cristiano Ronaldo mordevano il Siviglia a Cardiff, scenario della finale 2014, solo un assaggio della doppietta con cui CR7 affonderà i detentori dell’Europa League 2014. I gol al ’29 e al ’49 del portoghese sono stati creati dalle belle giocate dei compagni di squadra Bale e Benzema, anche se Ronaldo ci ha messo notevolmente del suo per concretizzarle.

Il Real Madrid è una squadra che è un piacere da vedere. I soldi non fanno la felicità, ma i campioni sì. Se non è James Rodriguez, è Cristiano Ronaldo, se non Bale, è Benzema . E se arriva da davanti nessuna possibilità di godere, allora ci possono pensare dietro Kroos o Modric o Carvajal o Ramos. E per l’undicesima Champions League si candida anche Iker Casillas che è un’altra storia. Dato per partente e finito, vedi il mondiale, il capitano lotta contro il suo stesso fantasma e qualcun altro. Para bene sul Siviglia e la sensazione generale è quella di avere buoni rapporti con gli dèi del cielo (come sempre, d’altra parte) e quindi che l’inferno possa attendere, non la Champions.

Kroos, Benzema e Cristiano Ronaldo, il nuovo trio formato Champions, e se si è sempre detto che la Germania e la Francia sono considerate le attuali dominatrici del continente, il contributo del Portogallo, in questo caso, ne sposta completamente il baricentro. Alla fine l’importante è che Iker Casillas alzi la Supercoppa, la seconda in casa Madrid. Tutto è in ordine. Il denaro non crea la felicità, ma permette di avere una sensazione molto simile.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*