ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia, Figc: Lotito rinuncia al ruolo di vicepresidente
Italia, Figc: Lotito rinuncia al ruolo di vicepresidente

Italia, Figc: Lotito rinuncia al ruolo di vicepresidente

Il presidente della Lazio Claudio Lotito rinuncia alla poltrona di vicepresidente della Figc, secondo il patron biancoceleste è una scelta fatta per l’armonia di tutti.

Claudio Lotito è senza ombra di dubbio è uno dei grandi vincitori all’elezione di Carlo Tavecchio a presidente della Figc, il presidente della Lazio in queste settimane ha sponsorizzato in tutti i modi possibili e immaginabili il 71enne, addirittura ieri accompagnando di persona vari presidenti di squadra di Serie A all’urna.

Ora è chiaro che Lotito ottenuta l’elezione di Tavecchio può festeggiare, sicuramente il patron biancoceleste da adesso in poi godrà dell’appoggio della Figc, soprattutto per varie questioni personali come quelle per esempio della costruzione del nuovo stadio, individuato nel vecchio Flaminio, guarda caso attualmente in concessione della Federcalcio.

Ma le sorprese non sono finite qua per il presidente della Lazio, proprio oggi ha ricevuto la proposta da Tavecchio di diventare il nuovo vicepresidente della Figc, proposta subito rifiutata da Lotito, visto la carica da presidente che occupa, entrare nella Figc sarebbe stato controproducente per il calcio italiano.

Lotito ha spiegato le sue motivazione su questo rifiuto, il patron della Lazio dichiara pubblicamente di aver rinunciato a posizione di governance perchè prima delle persone vengono le idee e i progetti e soprattutto per l’armonia tutti, la scelta migliore è sicuramente questa.

Quindi Lotito rinuncia alla calda poltrona di vicepresidente, ciò non toglie però che attualmente tantissimi personaggi nel mondo del calcio italiano pensano che il presidente della Lazio d’ora in poi godrà di favoritismi dal nuovo presidente della Figc.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*