ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier League: il Manchester City stende il Liverpool davanti a Mario Balotelli
Premier League: il Manchester City stende il Liverpool davanti a Mario Balotelli

Premier League: il Manchester City stende il Liverpool davanti a Mario Balotelli

Doppio Jovetic più Aguero ed il City vola. Si è chiusa con il big match fra Manchester City e Liverpool la seconda giornata della Premier League inglese: il Monday Night ha visto trionfare i campioni in carica, che hanno rifilato un pesante tris agli avversari. Tutto questo di fronte a Mario Balotelli, in tribuna all’Etihad Stadium per assistere per assistere al match della sua nuova squadra: l’ex milanista è ufficialmente un giocatore del Liverpool ed è stato presentato nelle scorse ore.

Pellegrini manda in campo Joe Hart in porta, difeso da Gael Clichy, Vincent Kompany, Martin De Michelis e Pablo Zabaleta; in mediana Fernando e Yaya Toure, con Samir Nasri, David Silva e Stevan Jovetic a supporto dell’unica punta Edin Dzeko. 4-3-1-2 invece per Brendan Rodgers: davanti duo formato da Daniel Sturridge e Raheem Sterling, ispirati da Philippe Coutinho; a centrocampo capitan Steven Gerrard, Joe Allen e Jordan Henderson, retroguardia con Alberto Moreno, Martin Skrtel, Dejan Lovren e Glen Johnson a protezione di Mignolet.

Un Liverpool che però, bisogna dirlo, bene aveva fatto per oltre mezz’ora, imbrigliando bene i Campioni d’Inghilterra e sfiorando con i due là davanti anche il vantaggio. I Reds sono di fatto stati puniti alla prima sbavatura: Lovren ed un disattento Moreno fanno la “frittata” in area in fase di respinta, Jovetic ne approfitta con un destro secco che fredda Mignolet.

E’ il 41′, la gara cambia radicalmente. La ripresa infatti si apre con il raddoppio, dopo il pari annullato per fuorigioco a Sturridge: uno-due da sogno in velocità fra Jovetic e Nasri, con l’ex Fiorentina che di sinistro fa secco ancora Mignolet.

Il Liverpool non c’è più e, a spegnere la luce, ci pensa “El Kun” Aguero, al 68′, a 22 secondi dal suo ingresso in campo: l’argentino sfrutta un lancio in profondità di Navas ed una difesa avversaria mal posizionata per battere Mignolet ed archiviare la pratica. Dopo Newcastle, ancora un gol-lampo per lui.

Nel finale la formazione di Rodgers rende meno pesante il passivo con un’autorete di Zabaleta su cross di Lambert, ma non basta per sperare in un’incredibile rimonta. Il Manchester City affianca così Chelsea, Tottenham e Swansea in testa alla classifica della Premier League; Liverpool fermo a quota 3, aspettando di vedere all’opera Mario Balotelli.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*