ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Yamaha, a Silverstone Rossi e Lorenzo puntano in alto
Yamaha, a Silverstone Rossi e Lorenzo puntano in alto

Yamaha, a Silverstone Rossi e Lorenzo puntano in alto

Il team Yamaha arriva fiducioso, dopo due weekend di gara consecutivi che hanno visto i suoi piloti Valentino Rossi e Jorge Lorenzo salire sul podio, al prossimo Gran Premio di Inghilterra che andrà in scena nella mitica Silverstone.  Un circuito che ha il potenziale per fornire ottimi risultati sia a Rossi che a Lorenzo con veloci ed ampie curve che ben si adattano alle caratteristiche della YZRM1.

Rossi è stato a lungo uno dei piloti preferiti da parte dei tifosi inglesi e certamente anche quest’anno verrà ricevuto molto calorosamente dal popolo di Silverstone. Il nove volte campione del mondo deve ancora vincere a Silverstone, anche se ha un grande record nel Regno Unito, dove ha trionfato tre volte nella classe regina della MotoGP, nel 2002, 2004 e 2005, ma a Donington Park, e due volte nella ex 500cc, 2000 e 2001.

Silverstone non è una pista semplice per Rossi. L’anno scorso, in gara, il pilota Yamaha si è comportato piuttosto bene, ma questa volta la vittoria è l’obiettivo minimo per risollevare una stagione altalenante. Silverstone è una pista fantastica, molto veloce, bella e Rossi è sicuro di poter ottenere un buon risultato, soprattutto dopo le ultime ottime prestazioni.

Il compagno di squadra Lorenzo è invece il pilota che ha collezionato il maggior numero di vittorie della classe regina a Silverstone, cogliendo tre vittorie su quattro da quando il Gran Premio di Gran Bretagna si trasferì da Donington Park nel 2010. Il 2011 è l’unico anno in cui Lorenzo non è salito sul gradino più alto del podio di Silverstone.

Dopo tre podi consecutivi Lorenzo si sente bene e dopo che a Brno la Yamaha ha trovato alcune buone soluzioni che le hanno permesso di migliorare le proprie prestazioni almeno di un decimo di secondo le aspettative sono ulteriormente aumentate. Silverstone è molto diversa da Brno, dato che è un circuito molto vario, con curve veloci e forti punti di frenata, ma Lorenzo è comunque convinto di poter bissare la vittoria dello scorso anno.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*