ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A > Serie A, Napoli: vittoria sofferta contro il Genoa
Serie A, Napoli: vittoria sofferta contro il Genoa

Serie A, Napoli: vittoria sofferta contro il Genoa

Gli azzurri concludono la prima giornata di Serie A con una vittoria soffertissima in casa del Genoa, in rete all’ultimo secondo il nuovo acquisto De Guzman.

Inizia nel modo migliore il campionato di Serie A per il Napoli, il club azzurro è invaso da tantissime polemiche da parte dei tifosi che incolpano il loro presidente Aurelio De Laurentiis di non aver completato la rosa in questo calciomercato estivo. L’eliminazione dal preliminare di Champion’s League ha solo ulteriormente innervosito un ambiente già non molto sereno e si temeva il peggio per la partita di ieri sera contro il Genoa.

La partita infatti non è stata certo scoppiettante per il Napoli, anzi dopo il primo gol arrivato appena dopo 4 minuti di gioco, la squadra di Rafa Benitez si è praticamente spenta ed ha concesso molti spazi al Genoa. Il primo gol è stato come al solito bellissimo e costruito dai soliti attaccanti azzurri, Higuain crossa al centro per Callejon che insacca nell’angolino.

Come abbiamo detto dopo il gol il Napoli è praticamente sparito dal campo, i Grifoni arrivavano per primi su ogni pallone ed hanno cercato in tutti i modi di sfruttare il nuovo acquisto Pinilla con i suoi colpi di testa. Infatti il pareggio rossoblù arriva proprio così, cross al centro di Rincon, colpo di testa e il primo tempo si conclude sull’1-1.

Nel secondo tempo il monologo è lo stesso, il Genoa prova a segnare la rete del 2-1 ma la difesa del Napoli soprattutto con il nuovo acquisto Koulibaly è impenetrabile. All’ultimo secondo dell’ultimo dei 5 minuti di recupero arriva la beffa per il Genoa, il nuovo acquisto Jonathan De Guzman si smarca in area da una palla di Mertens e insacca regalando al Napoli i primi 3 punti in campionato.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*