ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Manchester United: Van Gaal sceglie la linea dura con i giocatori
Manchester United: Van Gaal sceglie la linea dura con i giocatori

Manchester United: Van Gaal sceglie la linea dura con i giocatori

Non solo i super-colpi di mercato, Radamel Falcao, Angel Di Maria, Juan Mata e Daley Blind: Louis Van Gaal le prova tutte per risollevare le sorti del Manchester United che, dopo una scorsa annata mediocre, ha iniziato male la stagione 2014-15, con due soli punti in tre gare di Premier League e l’imbarazzante eliminazione in Coppa di Lega (Capital One Cup) per mano dei Milton Kenynes (squadra di terza serie inglese).

Il tecnico olandese ha deciso di sposare una vera e propria linea dura, tornando a vestire i panni del “sergente di ferro” ed imponendo regole ferree da rispettare senza se e senza ma: secondo quanto riporta il Daily Mail, infatti, i giocatori dovranno consegnare tutti i cellulari la sera prima delle partite del Manchester United, per non avere distrazioni e concentrarsi solamente sui 90′ che li aspettano.

Ma non solo: la partita che precede i match sarà assolutamente vietato arrivare in ritardo per la colazione, pena l’esclusione dalla formazione iniziale. Secondo quanto riporta il quotidiano inglese, Van Gaal aveva iniziato ad applicare i suoi metodi duri già da inizio stagione, quando fece istallare diverse telecamere nel centro sportivo d’allenamento del Manchester United.

Intanto, i “big” dei Red Devils sono stati protagonisti con le rispettive nazionali: Angel Di Maria ha trascinato l’Argentina nel successo contro la Germania, con tre assist ed un gol (2-4 a Dusseldorf), aiutando l’Albiceleste a vendicare la Finale dei Mondiali in Brasile, alla quale il centrocampista non poté partecipare causa infortunio. In campo anche Marcos Rojo.

Wayne Rooney invece ha deciso il match giocato dall’Inghilterra al Wembley Stadium contro la Norvegia: 1-0 il risultato, a segno il capitano su rigore.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*