ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > F1: Michael Schumacher miglioramenti piccoli e continui
F1: Michael Schumacher miglioramenti piccoli e continui

F1: Michael Schumacher miglioramenti piccoli e continui

Michael Schumacher, il campione tedesco di F1 è sempre nei pensieri di tutti gli appassionati di motori. Nonostante sia appena cominciato il weekend del Gran Premio di Monza, i tifosi e i sostenitori di Schumi sperano di avere news e notizie che riguardano miglioramenti dello stato di salute dell’ex pilota.

Le ultime notizie che riguardano il sette volte campione del mondo di F1, arrivano dal magazine tedesco Bunte. Secondo il giornale Michael Schumacher migliora ogni giorno ma, non ha ancora recuperato le funzionalità motorie e non ha ancora riacquistato la memoria.

Le fonti riportate da Bunte, un influente giornale Tedesco, arrivano direttamente da voci interne della clinica riabilitativa di Losanna dove lex pilota Ferrari è stato ricoverato il 16 giugno scorso, per la riabilitazione fisica e neurologica dopo, essere uscito dal coma.

Il pilota tedesco potrebbe lasciare il Centro Ospedaliero Vadois (CHUV) di Losanna, il prossimo mese di Dicembre, così da passare le vacanze a casa con la moglie Corinna e con i suoi due figli.

La notizia non è ancora stata ufficializzata e i medici di Schumacher continuano ad essere cauti sui tempi di recupero del pilota tedesco. I comunicati ufficiali rilasciati sono stati molto chiari: Michael Schumacherha ancora bisogno di assistenza costante durante il giorno” e soprattutto “Nessuno è in grado di dire quanto ci vorrà prima che riacquisti le capacità motorie” ne quantomeno  “riprenderà a parlare o recupererà la memoria” .

Non sono notizie certe ed ufficiali, ma dopo il terribile incidente dello scorso dicembre,che ha portato il campione tedesco in uno stato di coma, si tratta di notizie che rincuorano tutti i tifosi e tutti i sostenitori di Schumi.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*