ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A > Inter: domani si riparte per la prima a San Siro
Inter: domani si riparte per la prima a San Siro

Inter: domani si riparte per la prima a San Siro

Domani l’Inter di Walter Mazzarri riprenderà gli allenamenti in vista della prossima giornata di campionato contro il Sassuolo, tra domani e dopodomani rientreranno tutti i nazionali.

Anche oggi agli uomini di Mazzarri è stato concesso un giorno di riposo, da domani però si comincia a fare sul serio, la partita contro il Sassuolo prevista per domenica pomeriggio alle 15.00 si avvicina e quindi per i giocatori nerazzurri è tempo di ritrovare la concentrazione e la forma fisica giusta in vista del primo match casalingo del campionato.

Il pareggio contro il Torino nella prima giornata non è affatto piaciuto ai tifosi nerazzurri che hanno cominciato con le prime polemiche già in questi giorni. L’obbligo per gli uomini di Mazzarri è quello di conquistare i 3 punti della stagione contro un avversario come il Sassuolo che è tutt’altro che proibitivo.

Già domani cominciano ad arrivare i primi nazionali, il portiere Samir Handanovic, Kuzmanovic e Fredy Guarin saranno subito a disposizione di Walter Mazzarri immediatamente dopo il rientro. Per quanto riguarda il resto dovrebbero rientrare quasi tutti nella giornata di mercoledì, fatta eccezione per Medel ed Obi che devono tornare da oltre oceano.

Nell’allenamento di domani il mister Mazzarri si dedicherà quasi completamente all’aspetto atletico dei giocatori, questa settimana sarà l’ultima fino a dicembre in cui l’Inter avrà soltanto un impegno a settimana, già dalla prossima con l’inizio della Uefa Europa League si giocherà ogni 3 giorni.

Domenica Mazzarri potrà contare finalmente di nuovo su Rodrigo Palacio che molto probabilmente sarà schierato in attacco in coppia con Mauro Icardi, da valutare però l’ingresso anche di Pablo Osvaldo che è un autentico pallino dell’allenatore e che potrà decidere di schierarlo anche all’ultimo momento.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*