ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Manchester City: Dzeko e Jovetic, una buona ed una cattiva notizia
Manchester City: Dzeko e Jovetic, una buona ed una cattiva notizia

Manchester City: Dzeko e Jovetic, una buona ed una cattiva notizia

Aspettando la ripresa della Premier League, dopo la settimana dedicata alle nazionali (amichevoli e Qualificazioni ad Euro 2016), arrivano alcune notizie importanti, nel bene e nel male, direttamente dai Campioni d’Inghilterra in carica del Manchester City i quali senza ombra di dubbio hanno finora avuto molti meno problemi dei “cugini” e rivali dello United, alle prese con difficoltà fuori e, soprattutto, dentro il campo (basti pensare ai pessimi risultati ottenuti, il caso-Falcao e, pure, i vermi che hanno invaso il terreno dell’Old Trafford).

Un’ottima notizia, in casa citizen è di certo il trovato accordo con Edin Dzeko per il rinnovo del contratto fino al 2018. Il giocatore bosniaco, oltre 100 presenze per 46 reti con la maglia biancoceleste, si è detto soddisfatto per un rinnovo sul quale non ha mai nutrito dubbi, essendo felice al City, squadra per la quale intende dare tutto.

L’attaccante nativo di Sarajevo, ai microfoni del sito ufficiale del club inglese, ha inoltre puntato sul Chelsea come avversaria maggiormente accreditata per la vittoria del titolo, senza dimenticare però Tottenham, Arsenal e Manchester United.

Da una bella ad una cattiva notizia, riguardante Stevan Jovetic: l’attaccante montenegrino, come riportato da Manchester Evening News, ha subito con la sua nazionale, il Montenegro, un infortunio muscolare alla coscia nel corso di un allenamento. L’attaccante ex Fiorentina quindi non è sceso in campo nella sfida contro la Moldavia, valevole per le Qualificazioni ad Euro 2016 e sta tenendo in apprensione tutti i propri tifosi oltre Manica: Jovetic infatti potrebbe essere costretto a saltare anche il big match di Premier League fra Manchester City ed Arsenal, in programma sabato 13 settembre.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*