ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Nazionale: è polemica attorno al Lotito “onnipresente”
Nazionale: è polemica attorno al Lotito “onnipresente”

Nazionale: è polemica attorno al Lotito “onnipresente”

In una 10 giorni vincente per i colori Azzurri, con le vittorie su Olanda prima (2-0 in amichevole) e Norvegia poi (2-0, Qualificazioni ad Euro 2016), la presenza costante ed ingombrante di Claudio Lotito al seguito della Nazionale Italiana è stato probabilmente l’unico argomento di discussione e polemica attorno al gruppo guidato da Antonio Conte. Allenamenti, partite, il massimo dirigente della Lazio è stato onnipresente, al fianco del Presidente Carlo Tavecchio in questi giorni dedicati all’Italia, suscitando non poche reazioni.

Il Commissario Tecnico, intervenuto sull’argomento è stato sin da subito chiaro: “Qui comando io” così l’allenatore, il quale aveva precisato di non sindacare su questi tipi di argomenti strettamente “politici”, ma di occuparsi esclusivamente del campo. A rincarare la dose un dei “senatori” della Nazionale, cioè Daniele De Rossi che dopo il successo di Oslo ha espresso in modo chiaro la sua opinione: “Non amo avere troppa gente intorno“, aggiungendo che è giusto che alcuni dei 21 consiglieri siano presenti, ma augurandosi con una battuta che non vengano tutti al seguito della squadra.

Esplicito anche il numero 1 del CONI Giovanni Malagò il quale, dopo queste polemiche, ha chiesto a Lotito di fare un passo indietro e mettere da parte la sua legittima possibilità di rimanere al seguito del clan Azzurro.  La reazione del neo-consigliere e grande sostenitore di Carlo Tavecchio non si sono fatte attendere: “Sono più di un consigliere” ha affermato Lotito, riferendosi proprio alla battuta di De Rossi, puntando il dito su tutti i suoi accusatori, rei di non volere, secondo lui, il cambiamento del calcio italiano. Lotito ha così annunciato grandi cambiamenti e proposte funzionali già dalle prossime assemblee federali, facendo intendere che le dietrologie non lo scalfiranno.

Lotito quindi va diritto per la sua strada: aspettiamoci quindi, di vederlo ancora al fianco della Nazionale nei giorni che precederanno l’impegno ufficiale contro l’Azerbaigian, in programma il prossimo 10 ottobre.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*