ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > F1 Gp Singapore: gara difficile per Vettel e Ricciardo
F1 Gp Singapore: gara difficile per Vettel e Ricciardo

F1 Gp Singapore: gara difficile per Vettel e Ricciardo

Questa settimana la Formula Uno lascia l’europa e l’Italia, per trasferirsi in Asia. Sebstian Vettel e Daniel Ricciardo, i due piloti Red Bull hanno voluto parlare della prossima gara, il Gran Premio di Singapore, la quattordicesima prova del campionato mondiale 2014 di Formula Uno che si disputerà in notturna.

Sebastian Vettel, il campione del mondo in carica, è il vincitore delle ultime tre edizioni del Gran Premio di Singapore (N.d.R 2011, 2012 e 2013). Il pilota tedesco della Red Bull, dopo la prova a Monza, in cui è rimasto fuori dal Podio arriva in Asia con l’intento di segnare nel proprio ruolino personale la vittoria numero quattro del Gran Premio di Singapore. Vettel ha definito il Singapore Street Circuit, un tracciato “divertente e complesso allo stesso tempo“. Per il numero uno di casa Red Bull il punto più pericoloso del circuito è senza dubbio, il tratto che precede il lungo rettilineo d’arrivo. Sebastian Vettel ha infatti, spiegato che in quel punto “c’è un cordolo piuttosto alto e se ci passi sopra la macchina vola“.

Daniel Ricciardo, il compagno di squadra di Sebastian Vettel, come il suo “capo squadra” ha voluto dare la sua opinione sul Gran Premio di Singapore e sul Singapore Street Circuit. Per Ricciardo il problema principale della pista è senza dubbio l’asfalto eccessivamente “sporco e scivoloso” .

Il pilota australiano in asia, vorrebbe agganciare le due Mercedes di Nico Rosberg e di Lewis Hamilton in classifica piloti e nonostante, pensi che per la Red Bull, sarà difficile trovare il “set-up ottimale” per affrontare la gara, si auto carica alla pazienza,  in quanto, sa bene che il Gran Premio di Singapore è una gara estremamente, lunga.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*