ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier League: Chelsea capolista, sorpresa Aston Villa
Premier League: Chelsea capolista, sorpresa Aston Villa

Premier League: Chelsea capolista, sorpresa Aston Villa

Quattro giornate ed una capolista solitaria: ecco il bottino della Premier League dopo la tre giorni di campionato appena passata, che ci consegna il primato del Chelsea di José Mourinho, ancora a punteggio pieno e trascinato da un Diego Costa immenso.

Con la tripletta dell’attaccante spagnolo, i Blues infatti si impongono per 4-2 contro la sorpresa Swansea, rimontando lo svantaggio iniziale (autorete di Terry) e staccando gli avversari anche con Remy nel finale. Agli ospiti, che comunque possono vantare finora 9 punti, non basta la rete conclusiva di Shelvey che rende meno pesante il passivo.

Il Chelsea quindi prova a scappare via in Premier League: a -2 si affaccia intanto l’Aston Villa che ha regolato di misura il Liverpool di uno spento (e sostituito) Mario Balotelli. Decide uno dei giocatori più rappresentativi a disposizione di Paul Lambert, cioè Agbonlahor che batte Mignolet al minuto 8 con una pronta girata sotto misura, mandando i suoi a quota 10.

Danno spettacolo prendendosi un punto a testa Arsenal (6) e Manchester City (7) nel big match della giornata di Premier League: apre Aguero, ribaltano nella ripresa Wilshere e Sanchez, impatta sul 2-2 Demichelis, in una sfida con tre pali ed una rete annullata in pieno recupero a Nasri. Pareggia e rallenta anche il Tottenham: gli Spurs vengono ripresi negli ultimi minuti di gara con un’autorete di Kane, dopo essere stati in grado di rimontare con Johnson ed Eriksen il gol in apertura di Chadli. La vetta e , quindi, il Chelsea si allontanano ancora.

Risorge intanto il Manchester United che trova il primo acuto in Premier League: Di Maria dispensa assist a profusione, i Red Devils stendono 4-0 il QPR con i centri dello stesso argentino su punizione, seguito da Herrera, Rooney e Mata. Colpi in trasferta per Everton (2-0 sul campo del WBA, a segno Lukaku e Mirallas) e Leicester che supera a domicilio lo Stoke City grazie ad Ulloa.

Reti bianche fra Crystal Palace e Burnley, mentre fanno 2-2 Hull City e West Ham nel Monday Night: padroni di casa due volte avanti (in gol l’ex Palermo Hernandez e Dramé) e due volte ripresi da Valencia e dall’autorete di Davies.

PREMIER LEAGUE – I RISULTATI DELLA QUARTA GIORNATA

Sabato 13 settembre

Arsenal – Manchester City 2-2

Chelsea – Swansea 4-2

Crystal Palace – Burnley 0-0

Liverpool – Aston Villa 0-1

Southampton – Newcastle 4-0

Stoke City – Leicester 0-1

Sunderland – Tottenham 2-2

West Bromwich Albion – Everton 0-2

Domenica 14 settembre

Manchester United – QPR 4-0

Lunedì 15 settembre

Hull City – West Ham 2-2

CLASSIFICA PREMIER LEAGUE

Chelsea 12, Aston Villa 10, Swansea 9, Southampton 7, Manchester City 7, Tottenham 7, Arsenal 6, Liverpool 6, Manchester United 5, Hull 5, Everton 5, Leicester 5, West Ham 4, Stoke City 4, Sunderland 3, QPR 3, Crystal Palace 2, Burnley 2, WBA 2, Newcastle 2.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*