ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Europa League: esordio belga per il Torino
Europa League: esordio belga per il Torino

Europa League: esordio belga per il Torino

Inizierà in trasferta l’avventura del Torino di Gianpiero Ventura nella fase a gironi dell’Europa League 2014-15: un appuntamento storico per i granata che tornano ad assaporare quella che fu la Coppa UEFA dopo 20 anni. Il Toro sarà di scena in Belgio, sul campo del Bruges, formazione di tradizione che da anni vanta partecipazioni anche nell’Europa che conta, quella di Champions League, puntando a ben figurare all’interno dei Girone B.

La squadra belga è guidata in panchina da un ex portiere storico come Michel Preud’homme: come modulo, solitamente, il Bruges propone un 4-3-3 spregiudicato con il tridente offensivo composto dallo spagnolo ex Barcellona B Victor Vazquez, supportato ai lati da Nikola Storm e dal polacco Waldermar Sobota.

A centrocampo il brasiliano Felipe Gedoz è il nome di spicco, mentre a dirigere la difesa troviamo Oscar Duarte, già ammirato agli scorsi Mondiali in Brasile con il Costa Rica. Formazione quindi di discreta caratura, ma il Torino sicuramente ha le carte in regola giocarsela in Europa League, con giocatori di livello ed esperienza come Quagliarella e Nocerino (ex Juventus e Milan) solo per citarne due.

I granata sono reduci dal brutto ko del Luigi Ferraris, contro la Sampdoria, che ha parzialmente oscurato il buon inizio di questa stagione granata, basti pensare al pareggio interno con l’Inter: l’Europa League potrebbe quindi essere un’occasione di riscatto, oltre che la possibilità di ottenere risultati e prestazioni di prestigio in campo continentale. Ricordiamo che nell’altra gara del Gruppo B vedrà di fronte l’Helsinki ed il Copenaghen.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*