ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Bundesliga: Benatia ancora inutilizzato a Monaco. Che succede?
Bundesliga: Benatia ancora inutilizzato a Monaco. Che succede?

Bundesliga: Benatia ancora inutilizzato a Monaco. Che succede?

28 milioni e rotti, uno dei trasferimenti più pesanti nella passata estate di calciomercato europeo: eppure non è per niente un momento di rose e fiori per Medhi Benatia al Bayern Monaco. L’ex centrale della Roma, che ha fortemente voluto lasciare la Capitale per trasferirsi in Bundesliga ed in uno dei top club a livello mondiale, è ancora ai margini della rosa e, finora, ha scaldato la panchina a fianco di Pep Guardiola e dei suoi compagni.

Un’avventura in Baviera che già inizialmente non era cominciata sotto i miglior auspici: il marocchino classe 1987 infatti era stato accolto da uno dei pilastri della squadra con un “Non lo conosco“, accendendo poi in seguito un duro scontro verbale con il suo ex Presidente James Pallotta (argomento del battibecco, i motivi e le responsabilità dietro la sua cessione), trovandosi ora relegato a ruolo di rincalzo, senza entrare mai in campo in Bundesliga.

A quanto pare il difensore sarebbe arrivato al Bayern Monaco fuori forma, anche seguendo le parole che avrebbe detto lo stesso tecnico spagnolo, riportate da “Bild“: proprio Guardiola, in uno degli ultimi allenamenti sostenuti dalla squadra, avrebbe richiamato severamente all’ordine Benatia, richiedendogli un maggiore impegno. Quasi certo quindi che anche contro il Manchester City in Champions League, il centrale ex Udinese dovrà guardare i compagni dalla panchina, almeno all’inizio. Sperando magari di trovare un po’ di spazio nelle prossime gare di Bundesliga.

Un adattamento quindi più complicato del previsto per Benatia, il quale, bisogna anche ricordarlo, è alle prese con un problema muscolare che ha rallentato la sua preparazione in vista del campionato. Vedendo viceversa un Manolas subito in palla e pronto a disposizione di Garcia, a Roma forse qualcuno starà ridendo sotto i baffi…


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*